Tris per le aquile: lo Spezia si conferma secondo in classifica In evidenza

Spezia- Ascoli (3-1)

Sabato, 15 Febbraio 2020 17:46

Reduci dalla quarta affermazione consecutiva e dall'aggancio al secondo posto in classifica, le Aquile di Vincenzo Italiano sono pronte a tornare ancora una volta sul terreno amico del "Picco" per battagliare insieme al pubblico spezzino nel 24° turno della Serie BKT 2019-2020 contro l'Ascoli di mister Stellone.

Mister Italiano spiazza tutti con una scelta offensiva inaspettata: nel tridente del suo 4-3-3 tra Federico Ricci e Bidaoui torna in mezzo Emmanuel Gyasi, per Nzola e Galabinov oggi è panchina, pare che il bulgaro - favorito per partire dall'inizio - abbia avuto qualche problema in sede di rifinitura.

Altra scelta inaspettata a centrocampo: malgrado le sue ottime ultime prestazioni anche Maggiore siede in panca, oggi mediana esperta con Matteo Ricci tra Mora e Bartolomei.

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Bartolomei, M. Ricci, Mora; F. Ricci, Gyasi, Bidaoui.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Brosco, Gravillon, Sernicola; Eramo, Troiano, Brlek; Morosini; Scamacca, Trotta.

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze

Assistenti: Rober Avalos di Legnano e Vincenzo Soricaro di Barletta

Quarto uomo: Matteo Marchetti di Ostia L.

PRIMO TEMPO

Uno Spezia spuntato e timido per almeno 20' di gara chiude sotto di un gol il primo tempo di una sfida che vale il secondo posto in classifica.

Partita difficile, anzi difficilissima contro un Ascoli attrezzato e forte in tutti i reparti. Si capisce dalle prime battute, nessuno al Picco nell'ultimo periodo aveva tirato così da subito, Scamacca e Trotta invece vanno ripetutamente al tiro, niente di pericoloso ma occorre attendere il 16' per il primo in porta dello Spezia da parte di Federico Ricci, al termine della prima convincente azione d'attacco. Il forfait di Galabinov in fase di riscaldamento per affaticamento muscolare conferma purtroppo la scarsa tenuta del buogaro, che obbliga Marino a schierare punta Gyasi, fuori ruolo ancorché volenteroso.

47' Termina la prima frazione di gioco con l'Ascoli in vantaggio

45' due minuti di recupero

45' sesto corner per le Aquile, guadagnato questa volta da Matteo Ricci

Al 18' ancora lo Spezia pericolso, dopo una galoppata di Ferrer sulla destra il cross sul secondo palo ma Bidaoui calcia debole su Leali.

Le Aquile prendono quota e coraggio a metà del primo tempo, ma è palese la difficoltà a concretizzare le azioni offensive.

E passa l'Ascoli alla mezzora, bravo a sinistra a Morosini a sfruttare un cross dalla destra, in ritardo Ferrer che stasera sta sbagliando più del solito.

Lo svantaggio è minimo al termine dei primi 47' ma può diventare una montagna se mister Italiano non si ripeterà riuscendo a leggere al meglio i cambi, quantomai necessari: servono subito Maggiore e Nzola al posto di Bidaoui e uno tra Mora e Bartolomei.

30' vantaggio ascolano con Morosini, che di testa devia in rete un cross proveniente dalla destra

22' sombrero di Mora ai danni di Eramo che lo atterra fallosamente, costringendo il centrocampista spezzino a richiedere il soccorso dei sanitari

8'entrata dura e da dietro di Sernicola ai danni di Federico Ricci, ma il direttore di gara opta per il solo richiamo verbale, tra le proteste del pubblico spezzino

6' Matteo Ricci calcia dal limite, Gravillon blocca

4' Primo angolo della partita con Bartolomei che mette al centro, la difesa marchigiana allontana e poi Marchizza tocca di mano, si riparte quindi dalla retroguardia avversaria

SECONDO TEMPO

41' TRIS!!!!!!! SEMPRE LUI!!!!!! M'bala Nzola!!!!!!!!! Entra in area dalla destra e supera Leali, spedendo la sfera a sbattere prima sul palo opposto e poi in fondo alla rete!!! 3 A 1 per le AQUILE e Picco LETTERALMENTE ESPLOSO!!!!!!!

39' traversa incredibile di Matteo Ricci con una meravigliosa conclusione a giro dal limite, mentre sulla respinta del legno, proteste aquilotte per un contatto in area ai danni di Federico Ricci, che stava per tentare il tap-in

36' ancora una conclusione di Gyasi dal limite in un "Picco" ribollente, ma la sfera viene deviata in corner

29' gol di Gyasi

21' Pareggio delle aquile! E' Beppe Mastinu di testa a spedire in rete su un cross dalla destra

13' secondo cambio per le Aquile, con Nzola che rileva Bidaoui, mentre nell'Ascoli Petrucci prende il posto di Trotta

12'conclusione velenosa di Matteo Ricci dalla distanza che per poco non sorprende Leali, complice una deviazione di un difensore ascolano

12'assalto immediato delle Aquile che provano a sfruttare la superiorità numerica, ma prima Gyasi e poi Bartolomei si vedono rimpallare la conclusione

10' secondo giallo e doccia anticipata per Troiano, entrato ancora una volta in ritardo su Matteo Ricci: Ascoli in dieci uomini

4' ammonizione discutibile di Mora, che entra in anticipo sul pallone, ma nello slancio colpisce anche Brlek, fallosamente per il direttore di gara

1' Al via la seconda frazione di gioco al "Picco", con in campo gli stessi 22 che hanno iniziato il match

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Da estendere poi a tutti i settori della pubblica amministrazione a contatto con i cittadini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Da un'informazione più puntuale a maggiori controlli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa