La Tarros esce dalla Coppa Toscana dopo una semifinale infinita In evidenza

L'Olimpia Legnaia vince dopo 3 tempi supplementari.

Domenica, 05 Gennaio 2020 15:00

E' finito ancora una volta oltre i 40 minuti il match tra Spezia Tarros ed Olimpia Legnaia. Così come in campionato, anche nella semifinale di Coppa Toscana si è dovuti andare oltre il tempo regolamentare per decretare la vincitrice. Ben oltre il tempo regolamentare. Per conoscere infatti la finalista di Coppa ci sono voluti ben 3 tempi supplementari. 55 minuti effettivi di gioco, una partita infinita, purtroppo per i bianconeri terminata, come in campionato, con la sconfitta, in questo caso di un solo punto, 99-98.

C'è inevitabilmente molto rammarico in casa Tarros per una partita iniziata male, rimessa in piedi e poi non chiusa quando ce ne sono state le occasioni.

“Abbiamo avuto opportunità che non abbiamo sfruttato – commenta il Presidente bianconero Danilo Caluri – Diverse occasioni le abbiamo avute, ma non siamo stati capaci di finalizzarle. Purtroppo ci abbiamo messo un tempino per entrare in partita, i primi 10 minuti li abbiamo praticamente regalati agli avversari. Non era facile, poi, contro una squadra fisica e molto determinata, recuperare terreno, ma eravamo riusciti a rientrare. Non siamo però stati capaci di chiudere il match e questo ci è costato la finale”.

Sulla stessa linea il commento di coach Andrea Padovan, che sinteticamente chiosa: “Ci manca un centesimo per fare un euro”.

Peccato, perchè la Tarros era rientrata in partita e avrebbe potuto mettere il proprio sigillo sulla gara, approdando alla finale di Coppa Toscana.

Ora, però, bisogna guardare avanti e tornare a pensare al campionato. Ad attendere i bianconeri sono due sfide difficilissime, a partire da quella di domenica 12 gennaio al PalaSprint contro la capolista Umana San Giobbe Chiusi.

Cantini Lorano Olimpia Legnaia - Spezia Basket Club Tarros: 99-98 d3ts (29-21; 44-40; 59-54; 74-74; 82-82; 92-92)

Cantini Lorano s.r.l Olimpia Legnaia: Innocenti 9, Rosi 8, Del Secco 15, Corzani 11, Mascagni 10, Cambi 11, Nardi 8, Bandinelli 27, Andrei, Ridolfi ne, Susini ne, Conti ne.

Spezia Basket Club Tarros: Suliauskas 11, Kibildis 41, Loni 16, Steffanini 7, Fazio 6, Dal Padulo 4, Cimarelli 7, Lauriola 6, Pietrini ne, Bertola ne.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In occasione della festività del Santo da Montpellier. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Riceviamo e pubblichiamo la riflessione di una nostra giovane lettrice. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa