Torna il campionato, Spezia impegnato a Pescara In evidenza

di Massimo Guerra - Serve muovere la classifica per evitare di affondare ancora.

Venerdì, 18 Ottobre 2019 10:39

Lo Spezia riprende il campionato dopo la pausa per le Nazionali (impegnati Marchizza e Maggiore con l'Under 21, per lui buon esordio contro l'Armenia, Gudjohnsen con l'Islanda e Krapikas con la Lituania) per la giornata numero 8 contro il Pescara di Zauri (stadio Adriatico, sabato 19 ottobre ore 15, dirige Massimi di Terni).

Mister Italiano prima di partire per l'Abruzzo ha ribadito concetti e speranze, chiedendo ai propri giocatori in primis una prova di carattere visti e considerati gli attuali limiti tecnici e le difficoltà in fase realizzativa.

Le aquile a quattro punti - frutto della vittoria all'esordio in trasferta contro il Cittadella e del pareggio interno contro il Perugia - devono cercare di muovere la classifica per riprendere quota e morale ed evitare che il piano in discesa da inclinato diventi ripido come un burrone. Italiano ritrova Bidaouoi, forse schierato dal primo minuto, buone notizie anche in difesa, con il rientro di Capradossi a compensare lo stop rimediato da Marchizza in azzurro, ha ripreso a trottare in gruppo anche Galabinov, incerto il suo utilizzo non essendo ancora al cento per cento, così come l'impiego di Mastinu che ha fatto minutaggio con la Primavera ma è ovviamente in ritardo rispetto al gruppo.

I precedenti all'Adriatico per le Aquile sono negativi ma neppure troppo, con 3 vittorie, 2 pareggi e quattro sconfitte, l'ultima l'anno scorso fu un secco 2-0 grazie ai gol di Mancuso e Crecco, per domani un pari sarebbe oro colato visto il potenziale abruzzese.

Mister Zauri, reduce dalla vittoria in trasferta ad Ascoli, si ritrova con qualche problema in rosa malgrado la pausa: ko capitan Fiorillo sostituito in porta da Kastrati all'esordio stagionale, Ciofani influenzato nei giorni scorsi, anche Crecco e Kastanos non disponibili. Probabile che Zauri schiererà il solito centrocampo vittorioso ad Ascoli con Machin, Memushaj e Busellato. In attacco Galano alle spalle di Brunori, con la velocità di Zappa e Masciangelo sulle fasce esterne. In difesa confermato il trio formato da Drudi, Campagnaro e Scognamiglio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Centrosinistra e M5S chiedono lo stop al progetto con una mozione in consiglio comunale e ricordano le promesse dell’amministrazione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il presidente della Regione Giovanni Toti commenta la decisione del consiglio comunale di Porto Venere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa