Pallavolo, Volley Laghezza ai nastri di partenza In evidenza

Con tante novità.

Martedì, 20 Agosto 2019 16:13
Pochi giorni al raduno del Volley Laghezza Spezia che inaugurerà la preparazione dei neopromossi biancoblu al prossimo campionato di Serie B maschile. Gli spezzini si radunano infatti lunedì 26 Agosto, presumibilmente al Palamariotti.

Nel frattempo la dirigenza “laghezziana” ufficializza i cinque rinforzi della sua campagna estiva di rafforzamento, a cui va aggiunto Aniello “Nello” Mosca, vecchia conoscenza della pallavolo locale che lo vide allenatore in B ai tempi della forte Call & Call Spedia: torna sulla scena per andare a ricoprire il ruolo di Direttore tecnico del Laghezza Spezia. Laureato all’ Isef, Mosca è stato a suo tempo il più giovane allenatore nella storia della Serie A1 a Brescia, dove ha inoltre giocato e allenato parecchio anche a livello giovanile. Classe 1966 di Ottaviano-Na, Aniello ha allenato molto in B da Genova a Novara, da Avellino a Isernia e da Albisola a Caronno. Un grave incidente stradale ha complicato non poco la vita di Nello quando stava per andare ad allenare negli Stati Uniti e anche in seguito, ma lui ne è uscito alla grande, approfittando peraltro della momentanea inattività per scrivere quanto poi di pallavolo pubblicato.

Venendo ai giocatori palleggio a Matteo Martinelli, modenese del ’94 con passato infatti nel Villadoro e nella Anderlini, ora proveniente dalla A2 dove militava nel Taviano; il Volley Laghezza ne sta peraltro cercando il “vice”, in quanto Izzo dovrebbe fermarsi e Paoletti passare a Ceparana, ove paiono destinati pure lo schiacciatore-opposto Baldassini e l’ala Buriassi.

In diagonale dovrebbe insediarsi Emanuele Calosi da Poggibonsi-Si, annata 2000 con “background” a Virtus Poggibonsi, Lupi Santa Croce sull’ Arno e Anderlini Mo...mentre il “bomber” Lanzoni potrebbe passare di banda, dove comunque può disimpegnarsi lo stesso Calosi, ivi affiancherà il pisano del ’98 Lorenzo Facchini (cresciuto nel Cus Pisa prima di trasferirsi a Livorno) e l’ultimo arrivato Marco Cerquetti. Ravennate del 1983, Cerquetti ha fatto tanta B fra Vicenza e Bagnocavallo, Scandicci e Massa. E ancora Correggio, Conselice, Castelfranco e appunto Ravenna.

Al centro infine un bel ritorno per il volley di casa nostra, con quel Filippo Nannini dell’ ’88 che anni or sono sfiorò la B1 con la Zephyr Valdimagra prima di passare a Massa dove ha fatto anche la A. Nei trascorsi del centrale massese, pure Migliarino Pisano, Camaiore e Calci.

Per concludere, farà molto probabilmente numero anche il veterano Marco Tagliatti, ultratrentenne opposto ed ex centrale che s’è detto ancora disponibile. In forte pericolo invece il futuro sportivo del “martello” Daniele Giannarelli, a cui la società sprugolina resta vicinissima, all’indomani del drammatico incidente di poco tempo fa.


(Testo: Andrea Catalani)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Per iniziare è consigliabile seguire i consigli di professionisti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa