Stampa questa pagina

"Desolazione per quanto accaduto a Sarzana: le vittime della mafia meritano rispetto" In evidenza

Il referente di Libera Marco Antonelli commenta l'ultimo consiglio comunale sarzanese.

Sabato, 29 Giugno 2019 19:00

"Nel Consiglio Comunale di Sarzana del 28 giugno, durante la discussione di una mozione ad oggetto “Installazione cippo bambini vittime attentati terroristici e cerimonia commemorativa annuale per Dario Capolicchio” numerosi consiglieri comunali di maggioranza e il Sindaco hanno abbandonato l’aula, facendo mancare il numero legale necessario per poter proseguire la discussione.

A prescindere dalle evidenti contrapposizioni emerse nella discussione e in attesa che il Consiglio assuma una decisione in merito, sentiamo il bisogno di esprimere rammarico e desolazione per quanto accaduto: le storie delle vittime innocenti e il dolore dei famigliari meritano rispetto e compostezza.

Il ricordo, per essere vero, deve restituire dignità a ciascun essere umano, non c’è quindi spazio per approssimazioni o per battaglie di mero posizionamento.

L’auspicio, vivo e sentito, è che la memoria delle vittime innocenti delle mafie non sia trasformata in un campo di battaglia, ma che diventi spinta e stimolo per iniziare ad affrontare, anche in questa consigliatura, il tema del contrasto alle organizzazioni mafiose e la prevenzione della corruzione.

Proprio la ricerca Liberaidee, presentata nello scorso dicembre in tutta la Liguria, descrive come, secondo gli intervistati, la funzione attribuita alla memoria delle vittime di mafia sia prevalentemente quella di esempio per le nuove generazioni e di promozione dell’impegno civile antimafia.

Come Libera proseguiremo insieme a tante associazioni e cittadini, così come facciamo da anni, a ricordare ogni 27 maggio la storia di Dario Capolicchio e a celebrare ogni 21 marzo la “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, ma, soprattutto, ci impegniamo a continuare il lavoro quotidiano su questi temi, unico elemento che dà senso alle azioni commemorative".

Referente Libera La Spezia
Marco Antonelli

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Martedì 7 luglio alle ore 21,30 prende l’avvio la rassegna “Monterosso: un mare di libri” che giunge alla quarta edizione dopo il lusinghiero successo degli anni scorsi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

L’alpinismo lento non è un social

Lunedì, 06 Luglio 2020 12:49 cronaca
Le attività negli ambienti naturali non si praticano dalla tastiera di un computer Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa