Sarzana, interrogazione del M5S sulla sicurezza In evidenza

di Luca Manfredini – Il Capogruppo Federica Giorgi chiede delucidazioni sull’impegno dichiarato il 24 novembre 2018, riguardo all’installazione di nuove telecamere di videosorveglianza.

Giovedì, 27 Giugno 2019 16:27

 

“Che fine hanno fatto le 5 telecamere con cui la nuova Amministrazione aveva deciso di rafforzare il sistema di videosorveglianza utile a prevenire atti vandalici e garantire ai cittadini maggior controllo nel caso di episodi di criminalità”?

E’ quello che si chiede l’Avvocato Giorgi, ed è quello che chiede in un’apposita interrogazione indirizzata al Sindaco Cristina Ponzanelli e all’Assessore alla Sicurezza Stefano Torri (Lega).

Un’iniziativa che prende in considerazione anche il proseguire di atti vandalici in giro per il centro storico (ultimo il fatto accaduto ai parcheggi di Porta Romana) e il permanere di “personaggi al limite” nelle aree del Murello e della Stazione Ferroviaria:

“E’ passato un anno di nuova Amministrazione ma nulla è cambiato in città nonostante il “cavallo di battaglia” della sicurezza urbana cavalcato dalla compagine politica di maggioranza in Comune – spiega la Giorgi – l’impegno preso dall’Amministrazione è stato rispettato? Le 5 telecamere di ultima generazione sono state installate? Dove e in che data sono entrate in funzione? Sono state collegate con le Forze dell’ordine (Carabinieri e Polizia di Stato) e con la Polizia Municipale”?

Il riferimento è agli annunci “targati” 24/11/2018, in cui: “L’Amministrazione Ponzanelli, nell'ottica di potenziamento della videosorveglianza su tutto il territorio comunale, ha scelto di potenziare i controlli partendo da una delle aree più degradate e a rischio della nostra città (piazza Jurgens, di fronte alla stazione ferroviaria). Poi, nei giorni successivi verranno sistemati altri quattro impianti: incrocio via Dei Molini / via Falcinello, skate park, in via Ronzano incrocio Variante Cisa e via Ronzano incrocio via Muccini/via Lucri. Per la prima volta si tratta di telecamere di ultima generazione collegate tramite fibra ottica capaci di monitorare il territorio fornendo alla polizia municipale e alle Forze dell'Ordine immagini ad alta risoluzione – possiamo leggere nel sito del Comune - una strategia che mira a garantire maggiore sicurezza pubblica grazie al controllo e al sostegno all'attività dei vigili urbani che il neo comandate Roberto Franzini condivide appieno” – e seguono le dichiarazioni dell’Assessore Torri e del Comandante Franzini.

Inoltre il Capogruppo M5S chiede delucidazioni sull’apposito finanziamento regionale: “Se il Comune ha ricevuto il finanziamento dalla Regione Liguria di 60 mila euro per acquistare nuove telecamere di ultima generazione e così posizionarle in altre zone critiche della città, oltre alle 5 già individuate” – conclude.

Questa ulteriore richiesta è in riferimento ad una precedente interrogazione verbale presentata dalla Giorgi (in seguito all'aggressione subita da Davide Ambrosini nel Metropark della Staziona), a cui l’Assessore Torri aveva così risposto in Consiglio comunale l’11 ottobre 2018:

“La Regione ha messo a disposizione altri 60mila euro per la città di Sarzana e ci stiamo attivando per intercettarli. Una realtà nuova perché la precedente amministrazione si era interessata al tema solo in campagna elettorale mentre il nuovo sistema si baserà su fibra ottica con maggiore risoluzione e affidabilità”.

A tal riguardo, sempre sul sito del Comune, leggiamo la dichiarazione dell’Assessore del 24 novembre:
“Il primo di una serie di interventi finalizzati al completamento dello sviluppo del sistema di videosorveglianza sul territorio. Come Amministrazione ci adopereremo per accedere a ogni opportunità che avremo a disposizione per reperire i fondi necessari, come peraltro stiamo già facendo partecipando con un nostro progetto a un finanziamento di 60mila euro che la Regione Liguria metterà a nostra disposizione entro fine anno per la videosorveglianza mobile”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Laura Del Carria classe 1984 spezzina in giuria a Sarzana ha partecipato a Miss Italia 2009. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La commemorazione per il 75° anniversario degli eccidi avvenuti a Fivizzano durante la Seconda Guerra Mondiale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa