Riapertura del Ponte di Beverino, Costa: "Ora occorre realizzare il guado” In evidenza

Il leader di Liguria Popolare ringrazie tutti coloro che si sono adoperati per i lavori ed anche i cittadini.

Mercoledì, 05 Giugno 2019 18:57

 

Il Consigliere Regionale Presidente di “Liguria Popolare” Andrea Costa sarà presente all’apertura, prevista per venerdì prossimo, del ponte sulla strada provinciale SP17 di Beverino, a senso unico alternato con limite di portata massima di 35 quintali, che è stato chiuso per parecchi mesi a causa di criticità strutturali dal punto di vista statico e dinamico.

“Ci tengo a ricordare che l’impegno economico stanziato dalla Regione Liguria per i lavori di ripristino del ponte è stato notevole e ammonta a circa due milioni di euro per la messa in sicurezza definitiva di questa infrastruttura. Siamo consapevoli che si tratti di un’arteria importante e di uno snodo viario fondamentale per tutta la Val di Vara” – fa sapere il Consigliere Regionale Andrea Costa – “Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati e hanno lavorato per la riapertura di questo necessario passaggio, ma il ringraziamento più sentito lo esprimo ai cittadini che hanno sopportato con pazienza i disagi legati al ripristino del ponte, agli abitanti e a tutti coloro che si sono trovati in questo difficile e complicato frangente. Sono lieto che si sia riusciti a fornire una risposta positiva, anche se io continuo a sostenere l’idea che ho espresso fin da subito a pochi giorni dalla chiusura del ponte. In tale frangente avevo proposto alla Provincia di realizzare un guado per il passaggio dei mezzi pesanti. Inizialmente la Provincia non si dimostrò sensibile a questa richiesta, ma sono contento che oggi l’ente provinciale stia effettivamente studiando la fattibilità progettuale e presto finalmente realizzerà questo guado per il ritorno alla normalità viaria e soprattutto per affrontare con più serenità il prosieguo dei lavori di messa in sicurezza del ponte”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Seconda edizione del 2019 di uno degli eventi più attesi dell’estate spezzina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa