Alessandra Mari chiude la campagna a Bolano: “Bisogna ripartire dalla normalità” In evidenza

È giunta al termine una campagna elettorale che la candidata ha definito "coraggiosa e tenace", svolta a contatto diretto con la gente.

Venerdì, 24 Maggio 2019 23:34

 

Questa sera alle 18.30 presso il point elettorale del centro destra in centro a Ceparana, la candidata sindaco della Lega per le prossime amministrative a Bolano, Alessandra Mari, ha chiuso la sua campagna elettorale rivolgendo l’ultimo e accorato invito ai cittadini di scegliere il cambiamento.
Tanti i volti della politica intervenuti a sostenerla: il Deputato Lorenzo Viviani, il Segretario provinciale Fabrizio Zanicotti, tutti i candidati della lista Rilanciamo Bolano, gli assessori e i gruppi della Lega della Spezia e di Sarzana e il candidato sindaco di Vezzano Jacopo Ruggia.

“Bisogna ripartire dalla consapevolezza che in questo territorio serve un cambiamento per ripartire dalla normalità. Purtroppo l’amministrazione precedente in questi cinque anni è sempre stata estranea alla vita quotidiana del centro. Dov’è finito quel buon senso che impone alla politica di mettersi al servizio del cittadino? – ha esordito la Mari – Voglio ringraziare tutti i candidati che si sono messi in gioco nella mia lista, i cui tratti distintivi sono: amore per il territorio, tenacia, trasparenza e correttezza. Con queste qualità noi
riusciremo a dare un’amministrazione responsabile che cercherà di rilanciare e potenziare il territorio anche attraverso legami di affinità con i comuni vicini”.

Il Deputato Lorenzo Viviani dopo essersi congratulato con la candidata sindaco per l’impegno dimostrato durante tutta la campagna elettorale, ha invitato i presenti ad andare a votare domenica 26 concentrandosi sulle Europee : “Oltre che per la Mari nelle amministrative è importantissimo votare alle Europee perché le scelte fatte in Europa ricadono su tutti noi – ha dichiarato il Deputato - Avete la possibilità di rafforzare la Lega scegliendo di mandare a Bruxelles qualcuno che abbia a cuore le tematiche del nostro territorio, Marco Campomenosi.”

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L’arcaica cultura della montagna è fatta anche di cibi biologici e piatti tipici Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Oltre 50 partecipanti provenienti da ogni parte del mondo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa