Ponte di Beverino, il PD: "Emergenza gestita in modo inadeguato" In evidenza

Secondo gli esponenti del Partito Democratico è mancato il sostegno alla popolazione e alle attività economiche.

Giovedì, 09 Maggio 2019 09:47
A dispetto delle parole d'ordine "faremo presto e risolveremo i disagi della popolazione", oggi si apprende che il ponte di Beverino chiuso nell'ottobre 2018, riaprirà a maggio.In questi mesi, con dichiarazioni sempre a sostegno della popolazione locale, sono seguiti diversi annunci sulla riapertura del ponte: prima febbraio, poi marzo, poi aprile e ora maggio. 7 mesi di disagi quotidiani non solo in termini di viabilità ma anche per le attività economiche del territorio che non hanno ricevuto aiuti ad hoc né dalla Regione, né dalla Provincia e né dal Comune per superare un periodo di oggettiva difficoltà.

La gestione di questa emergenza è stata inadeguata e pasticciata fin dall'inizio. Per di più, quando il ponte aprirà, sarà comunque a senso unico alternato poiché dovranno essere effettuati nuovi interventi.

Ci auguriamo che questa volta ci sia maggiore vicinanza e aiuto concreto per i cittadini di Beverino, cose che finora sono completamente mancate.


Raffaella Paita, Camera dei deputati

Juri Michelucci, consigliere Pd regione Liguria
Federica Pecunia, segretario Pd La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

Ricci: "Biglietti sono online, più repliche e spettacoli anche decentrati" Leggi tutto
Partito Democratico
Un incontro organizzato dal Coordinamento provinciale del Pd La Spezia Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa