Istituto Cardarelli, Dina Nobili (PD) presenta un'interpellanza In evidenza

La consigliera provinciale presenta un'interpellanza in cui chiede alla provincia di porre in essere tutti gli atti affinché si superi la situazione attuale.

Domenica, 14 Aprile 2019 11:23

 

Di seguito il testo dell'interpellanza: 

Al presidente della provincia della Spezia
Alla provincia della spezia

Interpellanza

Oggetto: Istituto Caldarelli

La sottoscritta consigliera provinciale;
Venuta a conoscenza, tramite la lettera inviataci dal rappresentante degli studenti, della difficile situazione in cui versa l’istituto Caldarelli;

Preso atto

Che tale situazione ha risvolti sia per ciò che riguarda la sicurezza e la tranquillità degli studenti e di tutto il personale docente e non, che per la didattica oggetto dei programmi di apprendimento formativo dei ragazzi;
Preoccupata del fatto che non siano state poste in essere interventi migliorativi da parte della provincia;

Chiede

Al presidente della provincia di porre in essere tutti gli atti affinché si superi la situazione denunciata;
Di relazionare sullo stato degli altri istituti di competenza provinciale.

Il consigliere provinciale Dina Nobili

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Secondo il consigliere regionale è comunque necessario, ad oggi, potenziare il San Bartolomeo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In dirittura d'arrivo le nuove nomine dei vertici della multiutility. L'ad Bianco verso la riconferma. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa