Velox di Borghetto, il Giudice di Pace dà ragione a un cittadino multato In evidenza

La motivazione indica la mancanza di adeguata cartellonistica. La minoranza: "Lo avevamo detto".

Giovedì, 11 Aprile 2019 15:03
"Le motivazioni del Giudice di Pace in merito al ricorso vinto da un cittadino della Val di Vara mettono in evidenza un punto chiaro, denunciato sin dall'inizio dalla minoranza, ovvero la cartellonistica non adeguata. Chi, infatti, provenendo dall'anello della 566 per immettersi sulla provinciale e procedere verso Brugnato, era incappato nello sciagurato autovelox, non poteva essere avvertito della presenza del rilevatore di velocità. Eppure - sottolinea il capogruppo di Primavera Borghettina Andrea Licari - sin da agosto abbiamo ribadito questo concetto, presentato oltretutto in una petizione firmata da mille persone e poi consegnata al Prefetto. Nessuna apertura da parte dell'amministrazione che, nonostante le richieste nostre e soprattutto dei cittadini, snobbava in maniera arrogante anche sentenze della Cassazione, dimenticando l'obbligo di una ripetizione della segnalazione per coloro che provengono da strade laterali e che, conseguentemente, potrebbero non aver visto il cartello segnaletico posto su un tratto di strada non percorso".

"A questo punto - conclude Licari - viene da domandarsi quale sia la logica perseguita dall'amministrazione borghettina: garantire la sicurezza o fare cassa in maniera scorretta? Considerate le motivazioni del Giudice di Pace è facile, nonchè scontato, giungere ad un'amara conclusione. L'ennesima presa in giro di un'amministrazione incapace di governare, alla quale consigliamo vivamente di dimettersi per il bene comune".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La commemorazione per il 75° anniversario degli eccidi avvenuti a Fivizzano durante la Seconda Guerra Mondiale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un omaggio di due novelli sposi alla festa della Birra a Bocca di Magra. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa