Una "variante Cisa": la proposta della senatrice Pucciarelli In evidenza

La richiesta al Presidente della Liguria Toti di un tavolo di confronto con ANAS e i sindaci dei comuni coinvolti.

Venerdì, 05 Aprile 2019 18:38

“Ho scritto al Presidente Toti per chiedere che venga istituito un tavolo di confronto con ANAS e con i sindaci dei comuni interessati per valutare la possibilità di progettare un percorso infrastrutturale alternativo alla tratta Santo Stefano-Sarzana, che oggi è costantemente congestionata da un ingente afflusso di traffico. Credo sia giunto il momento di progettare una “variante Cisa” che ci permetta di sgravare certe arterie soprattutto dal traffico di mezzi pesanti. La sensibilità del Presidente Toti alle esigenze del territorio è riconosciuta da tutti, e sono sicura che non mancherà di manifestarsi riguardo ad una necessità così pressante non solamente per il territorio dei comuni di Sarzana e Santo Stefano ma anche per per l’intera Val di Magra. Del resto, per la prima volta, il pressante bisogno di opere pubbliche di media entità nel nostro Paese trova un riscontro concreto da parte del governo nazionale. Non possiamo lasciarci scappare questa possibilità”. Così la senatrice Stefania Pucciarelli (Lega) lancia la proposta di un tavolo di confronto per parlare della “variante Cisa”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega

I parlamentari della Lega annunciano la presentazione di una mozione in tutti i consigli comunali della provincia. Leggi tutto
Lega
Il parlamentare chiede fondi per il settore. Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa