Luni: il consiglio comunale fa il punto su rifiuti e sicurezza In evidenza

di Alessio Boi - Approvata anche una mozione contro il ddl Pillon e l'adesione al Comitato per la Pontremolese.

Mercoledì, 06 Marzo 2019 18:48

 

Una lunga discussione è servita a fare un po' il riassunto di quanto è stato fatto nel primo anno di amministrazione Silvestri in materia di rifiuti e di sicurezza e quale sarà la strada che prenderà in futuro il comune di Luni. L'attenzione di tutto il consiglio è stata poi portata sul ddl Pillon: la maggioranza ha chiesto al sindaco di impegnarsi per fare da portavoce sulla contrarietà dei consiglieri di centro sinistra su questo decreto di legge. Infine, tra i punti più importanti del consiglio comunale di Luni di ieri sera martedì 5 marzo, è stata confermata l'adesione al comitato per la Pontremolese.

Il fischio d'inizio della discussione è stato dato da una mozione di Andrea Fantini del gruppo consiliare Italia in Comune e si è svolta sotto l'occhio vigile del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la cui foto ufficiale è stata appesa nella sala consiglio dopo l'approvazione di una mozione dello stesso Fantini, con tanto di cornice. Il consigliere rimette sul piatto, dopo un anno e mezzo, la questione degli ecocompattatori, ovvero dei macchinari utili allo smaltimento dei rifiuti, che prevedono un ritorno economico dopo il conferimento. Egli chiede "che la giunta si impegni a provvedere all'installazione di questi macchinari, fornendo però solo la corrente elettrica e il suolo pubblico dove installarli, una definizione di tali aree e una campagna informativa adeguata" come dichiara il leader lunense di Italia in Comune. È il sindaco di Luni Alessandro Silvestri che risponde, spiegando anche cosa ha in serbo in materia di rifiuti: "Al comune di Luni è stato riconosciuto un finanziamento di 180.000 Euro, che sono un grosso aiuto per continuare a percorrere la strada verso la tariffazione puntuale- dunque si tratta anche di una sorta di riconoscimento al comune per l'impegno in materia di riciclo e raccolta rifiuti, poi continua- stiamo facendo anche un percorso con Acam per costruire la nostra Isola Ecologica nell'area del campo sportivo di Luni". Poi ancora:" Il futuro sarà quello dei "cassonetti intelligenti" come alla Spezia- e conclude- siamo disponibili ad accogliere la proposta di Fantini, ma stiamo lavorando duramente per la raccolta di plastica e rifiuti".


È un'interpellanza di Paolo Andreani, invece, che fa emergere la questione sicurezza: al consigliere comunale grillino preme sapere cosa intende fare la giunta per zone pericolose come il poco spazio riservato ai bambini per prendere il bus all'uscita della scuola Ceccardo Roccatagliata Ceccardi. Inoltre intende anche sapere la situazione del personale di Polizia Municipale in quanto servirebbe più controllo in alcune aree del comune, ma aggiunge anche la sicurezza e l'ordine pubblico dei cimiteri. È sempre il sindaco che si dilunga per spiegare la situazione, e approfondisce sulla "sosta selvaggia" in prossimità delle entrate delle scuole che impedisce passaggi e transito:" Mi dispiace dover mettere una barriera fisica per far capire ai genitori che parcheggiare dove ci sono i pedoni non è corretto, basterebbe un po' di buonsenso". Anche sul parcheggio di Nicola:"Una piazzola viene saccrificata per una decina di machine che ci parcheggiano: bisognerà intensificare i controlli mettendo ostacoli fisici". Poi, sempre per rispondere ad Andreani, sui cimiteri:"Stiamo lavorando sul cimitero di S. Martino per installare i bagni, per l'illuminazione serve una ditta esterna che se ne occupi".

Poi l'attenzione si sposta sulla legge Pillon e il Comitato sulla Pontremolese: in primis la maggioranza impegna il sindaco affinché possa far presente ai Senatori della Repubblica che il consiglio si è espresso fermamente contrario a questa legge e ne chiede il blocco; in secundis, dopo aver bocciato un emendamento del grillino Andreani che chiedeva di impegnarsi per il completamento della Pontremolese ma senza l'adesione al comitato, la maggioranza vota a favore per l'impegno su quest'opera pubblica e per l'adesione al comitato fondato dall'ex ministro Andrea Orlando.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Spezia corsaro a Cittadella per il secondo anno consecutivo, ma il debutto in campionato di quest'anno è con il botto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo Spezia è chiamato alla prima di campionato contro il Cittadella. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa