Lavoratori OSS alla Spezia, Raffaelli: "ASL5 deve dialogare" In evidenza

Il Consigliere PD plaude allla strada intrapresa in Regione e porta all'attenzione le criticità del percorso a livello locale.

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 19:31

"Abbiamo audito i sindacati riguardo il futuro delle OOSS impiegate nella sanità spezzina. Di fronte ai nuovi bandi che verranno costruiti il primo obiettivo, con l’internalizzazione del servizio, è il mantenimento dei posti di lavoro per gli operatori spezzini - afferma il consigliere comunale PD Marco Raffaelli - Per questo sarà fondamentale capire quali strumenti e criteri utilizzare per costruire un bando che dovrà essere estremamente accorto e preciso. E bisogna muoversi già oggi".

 

Raffaelli prosegue: "La strada intrapresa a livello regionale con la proposta dei Consiglieri Michelucci e Battistini accettata dall’Ass. Viale ha ottimi intenti, ma occorre tenere alta l’attenzione a tutti i livelli.
E sotto questo punto di vista abbiamo anche noi un compito. Che, ad oggi, purtroppo, sul tema della sanità non riusciamo a svolgere completamente.
È da tempo difatti che cerchiamo, invano, di coinvolgere la direzione di ASL5 nel percorso dei lavori della Commissione. Più volte sono state avanzate le richieste di audizione: per i problemi dei lavoratori del comparto sanità, per le preoccupazioni legate al futuro delle OOSS. Ma da mesi ci si nega inspiegabilmente all’Istituzione che rappresenta la città.
I rapporti così non possono andare avanti. Abbiamo appreso, e apprendiamo, dai giornali, dalle proteste e dalle richieste dei lavoratori e dell’utenza, quali problemi abbiamo e che vicende dovremo affrontare.
ASL5 ha il dovere di venire a spiegare nelle sedi pubbliche i progetti che ha in mente per risolverli e per affrontare le esigenze di domani".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

STRATUS (Strategie Ambientali per un Turismo Sostenibile) andrà alle imprese che tutelano l'ambiente. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa