Stampa questa pagina

Sarzana, le prime repliche all’interrogazione del Carroccio In evidenza

di Luca Manfredini – “Tutto ciò è vergognoso e anti democratico....il vero volto rancoroso, vendicativo e della peggiore destra sta venendo fuori”: così il regionale Juri Michelucci in risposta al Carroccio sarzanese

Sabato, 26 Gennaio 2019 17:14

A poche ore dalla pubblicazione dell’interrogazione protocollata dal consigliere leghista sarzanese, Luca Spilamberti, dove si chiede alla Giunta di approfondire in toto i criteri di gestione dei circoli Arci del territorio ed eventuali loro usi/fini politici (potete leggere QUI), arrivano immediate le prime reazioni.

Il Consigliere regionale PD, Juri Michelucci è il primo ad aprire le danze, seguito a ruota dall’ex Assessore della Giunta Cavarra, Massimo Baudone.

“Tutto ciò è vergognoso, anti democratico....il vero volto rancoroso, vendicativo e della peggiore destra sta venendo fuori! – scrive il regionale sulla sua pagina - il Partito democratico chiede l'autorizzazione per svolgere primarie o assemblee all'interno delle sale riunioni dei centri sociali. Il Pd non ha sedi di partito all'interno dei centri sociali.
Questi luoghi sono luoghi democratici dove non è impedito lo svolgimento di assemblee democratiche e politiche. Tutte le forze politiche hanno svolto assemblee o incontri all'interno degli spazi nei centri sociali, persino feste proprio come questa estate la stessa Lega Nord – non le manda certo a dire Michelucci, che così conclude - A Sarzana, come da delibera, solo a partiti che si richiamano ai principi fascisti vengono negati gli spazi pubblici.

Sarzana è una città democratica e come tale si è sempre comportata. Negare spazi pubblici a un partito è un atto fascista! È un atto vergognoso”!

A dargli man forte Massimo Baudone, che condivide il post corredandolo di altrettanto infuocate parole:

“Condivido totalmente Juri Michelucci e sottoscrivo le sue parole! Aggiungo che il tentativo di negare le sale pubbliche al Pd, ma di conseguenza a tutte le forze politiche, democratiche, va contro i principi democratici della nostra Costituzione! – scrive l’ex Assessore - Informo che regalerò al Consigliere Spilamberti la Costituzione, nella speranza che possa capire ma non ne sono convinto, ciò che ha fatto!
Sarzana è libera, democratica e non si sottometterà mai a queste schifezze! – e conclude lanciando questo hashtag e una proposta di di manifestazione - #STOPFASCISTIASARZANA!

Organizziamo una grande manifestazione civile, democratica , di protesta contro questa gente e contro ciò che vogliono fare!

Sono proprio curioso di sapere come risponderà la Sindaca a questa interrogazione e se davvero ha intenzione di fare una roba del genere”!

Come ampiamente prevedibile l'interrogazione inizia a suscitare reazioni sdegnate, sarà una lunga diatriba in attesa del Consiglio comunale che affronterà l'argomento.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Gara 3 della finale play-off va agli universitari, ora la serie è sul 2-1 per gli spezzini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Continuerò a rappresentare l'Italia e tutti i cittadini europei" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa