Apertura porto Spezia, il PCI difende Roncallo e attacca Peracchini In evidenza

"L'opposizione al decreto sicurezza è un gesto importante".

Lunedì, 07 Gennaio 2019 16:17

Apprendiamo con soddisfazione la disponibilità della presidente dell’autorità di sistema portuale del mar ligure orientale, Carla Roncallo, riguardo l’apertura del porto della Spezia per l’attracco della nave Sea Watch con a bordo i 49 migranti. Le esprimiamo vicinanza e solidarietà.

 

L’opposizione al cosiddetto Decreto Sicurezza promosso dal Ministro degli Interni Matteo Salvini è un gesto importante, che auspichiamo si diffonda in numero sempre maggiore nelle città del Paese. Sin dall’inizio, infatti, abbiamo denunciato il carattere anticostituzionale e discriminatorio di questo scellerato atto del governo gialloverde, che prova così a distrarre i cittadini dalle numerose mancate promesse, in particolare sul piano sociale.

In tal senso non possiamo non provare una profonda indignazione nei confronti del sindaco Peracchini che, pienamente in sintonia con l’atteggiamento repressivo e razzista di Salvini, non perde occasione per dimostrare la natura intollerante della sua giunta. Certe sensibilità si dovrebbero dimostrare nei fatti, non richiamandosi al Cristianesimo con il crocifisso alla mano per poi, concretamente e fattivamente, porsi contro esseri umani in difficoltà.

Indecente il Ministro Toninelli verso cui possiamo provare solo, e ancora, estrema pena dopo che minaccia sanzioni alla Roncallo e dimostra, per ormai risaputa ingnoranza, non solo di non conoscere certe norme dello Stato ma nemmeno la storia della Spezia, città di Exodus e medaglia d’oro al merito civile.


Matteo Bellegoni
Segretario regionale federazione della Liguria Partito Comunista Italiano

Pier Luigi Sommovigo
Segretario provinciale federazione della Spezia Partito Comunista Italiano

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Comunista Italiano

L'elenco dei Comuni e dei gazebo dove si può aderire. Leggi tutto
Partito Comunista Italiano
Il Partito Comunista paragona le "sconsiderate delibere" della Giunta Cavarra all'inerzia di chi attualmente governa la città. Leggi tutto
Partito Comunista Italiano

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa