"Via Fontevivo senza marciapiede, che fa l'amministrazione?" In evidenza

Il consigliere comunale del PD Marco Raffaelli lo chiede in un'interpellanza.

Sabato, 05 Gennaio 2019 18:20

"Il tratto di strada di Via Fontevivo che va dal sottopasso della stazione di Migliarina fino all’inizio della casa circondariale è privo di un marciapiede per consentire ai pedoni di transitare lungo la via in totale sicurezza rispetto ai veicoli che percorrono la carreggiata".

Lo segnala il consigliere comunale del Partito Democratico Marco Raffaelli, che ha depositato un'apposita interpellanza all'amministrazione comunale per capire se la realizzazione di un marciapiede nel tratto citato rientra o meno fra i piani del Comune.

"Negli ultimi anni il numero di persone che percorrono tale tratto si è intensificato - continua Raffaelli - essendovi molti pendolari che, dopo essere arrivati alla stazione di Migliarina, utilizzano Via Fontevivo, incamminandosi per raggiungere il complesso edilizio sito in Via Taviani, sede di numerose aziende presso cui lavorano. Pertanto si interpella questa amministrazione per sapere se è sua intenzione realizzare in quel preciso tratto un marciapiede, e consentire così ai pedoni il transito della via in sicurezza".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'incontro è organizzato dall'Associazione Liberi di Vedere. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa