"Aumento Ires farebbe chiudere diverse onlus al servizio dei più deboli" In evidenza

L'intervento di Raffaella Paita e Mauro Bornia sulla misura contenuta nella manovra economica, su cui il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha già annunciato la retromarcia.

Sabato, 05 Gennaio 2019 12:15

"L'ultima chicca del governo gialloverde è stata quella (ovviamente senza ascoltare minimamente le parti interessate) di cancellare lo sconto Ires (l'aliquota non sarà più del 12% ma salirà al 24%) per gli enti non commerciali, cioè quelli di assistenza e beneficienza, enti ospedalieri e senza fini di lucro, accademie e fondazioni, associazioni onlus e letterarie, compresi anche gli istituti autonomi per le case popolari e consorzi con le stesse finalità sociali", a lanciare l'allarme sono Raffaella Paita, deputata Pd e Mauro Bornia, membro del Pd spezzino che è anche presidente del centro di servizio di volontariato alla Spezia.

"L'intervento - proseguono i due esponenti del Pd - pesa per circa 118 milioni di euro per l'anno 2019 e circa 158 nel 2020, ovviamente a scapito del terzo settore. Le ripercussioni saranno pesantissime su tutto il movimento e anche nel mondo dello sport.

È assurdo che proprio il mondo del volontariato paghi per gli errori commessi nei rapporti con la UE da questo esecutivo incapace di stimare i danni che provocherà nel futuro. È del tutto evidente che una Pubblica Assistenza, formata da volontari, o un'associazione onlus che si occupa di anziani e malati gravi non potrà sopportare il peso di un innalzamento fiscale drastico come quello in attuazione.

Anche alla Spezia inevitabilmente ci saranno ripercussioni e per questo le associazioni di volontariato si faranno sentire, organizzando presidi e manifestazioni di protesta, cercando di ostacolare in tutti i modi possibili un provvedimento iniquo che porterebbe alla chiusura parecchie onlus al servizio dei cittadini, quelli più indifesi e fragili, ecco, proprio questo atteggiamento, forte con i deboli e debole con i forti rappresenta nel modo più lampante il programma di questo governo".

Raffaella Paita, deputata Pd
Mauro Bornia, membro assemblea provinciale Pd.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L’episodio ieri in un bar del Favaro: l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per furto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Al Centro per la Ricerca e la Sperimentazione Marittima di viale San Bartolomeo in scena la European Robotics League. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa