Battistini: "Vietato star male di notte e nei festivi, sia per i pazienti che per il personale sanitario" In evidenza

Il Consigliere regionale chiede ad ASL di fare un passo indietro sulle modifiche alla pronta disponibilità.

Martedì, 09 Ottobre 2018 18:41


Questo è ciò che dice la Delibera Aziendale 691/2018 in cui ASL5 definisce le linee di pronta disponibilità per i servizi sanitari dello spezzino.
Penalizzati: il laboratorio analisi, la patologia clinica e l’emotrasfusionale che, di notte e nei festivi, non potranno più contare sulla reperibilità.
Una decisione al risparmio che penalizza, prima volta al mondo, un settore legato all’emergenza/urgenza.
Sia i pazienti che gli operatori dovranno star bene attenti a scegliere il momento giusto per star male.
Il personale sanitario del laboratorio non avrà più diritto a sentirsi male o ad avere un imprevisto contando nel collega reperibile pronto a sostituirlo garantendo, dunque, il servizio.
Il cittadino dovrà essere fortunato perché, se gli dovesse capitare un’urgenza di notte o nei festivi, dovrà augurarsi di poter contare su un laboratorio analisi, o su un servizio trasfusionale, senza defezioni di personale.

 

Il laboratorio più penalizzato sarà quello di Sarzana che avrà il compito di soccorrere quello della Spezia in caso di turno scoperto.
È utile ricordare, però, che il San Bartolomeo ha un pronto soccorso, un reparto di rianimazione e molti reparti di degenza con pazienti che possono avere criticità serie in qualunque momento.
Un esempio? La geriatria con pazienti in età avanzata e patologie estremamente complesse e che spesso afferiscono all’apparato cardiovascolare.

Depositeremo un’interrogazione in Consiglio Regionale per evidenziare una decisione folle che deve essere immediatamente corretta.
Invitiamo la direzione di ASL5 a rivedere, fin da subito, le sue posizioni e a rimediare continuando a finanziare la pronta disponibilità in tutto il settore deputato all’emergenza.


Francesco Battistini
Consigliere Regionale Rete a Sinistra/liberaMente Liguria

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Siamo indignati dall’esito della commissione di venerdì,ma soprattutto profondamente delusi per le risposte, o meglio, le non risposte del Sindaco durante l’audizione in merito ai lavori del nuovo Ospedale Felettino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Una lavoratrice addetta alla raccolta dei rifiuti è stata licenziata da Acam Ambiente". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa