Santo Stefano, Sisti a Ponzanelli: "A Spezia il suo gruppo ha appoggiato il progetto per i migranti" In evidenza

Il sindaco replica al consigliere anche sul decoro della cittadina.

Venerdì, 24 Agosto 2018 16:40

 

Il consigliere Francesco Ponzanelli polemizza dicendo che in questi giorni a Santo Stefano i migranti lavorano posizionati in punti strategici, come messi in vetrina dall'amministrazione, mentre tante zone meno 'visibili' non vengono toccate dalla manutenzione. Parole decisamente contradditorie. Prima di tutto, la convenzione, che vede gli ospiti dei centri di accoglienza occuparsi di sfalcio, pulizia e ripristino del decoro, è partita a dicembre: è da allora – non da questi giorni – che piccoli gruppi di migranti sono all'opera.

Secondo punto: la loro attività cerca di raggiungere più punti del territorio, indipendentemente dalla visibilità degli stessi. D'altronde, se Ponzanelli non li ha visti all'opera se non lungo le arterie principali, è perché i ragazzi sono stati spesso impiegati in zone più periferiche, ma non per questo meritevoli di essere ignorante. Tant'è che, per tutta la prima parte di agosto, i ragazzi si sono dedicati alla pulizia e allo sfalcio in zona Ponzano superiore, anche oltre il paese. Sicuramente non molto a favore di telecamera.

Del resto non è 'farsi vedere' l'obiettivo del progetto, che invece – lungi da ogni logica spot - intende migliorare concretamente le condizioni del territorio comunale e promuovere una buona integrazione.

Non posso usare la parola 'odio'? E come definirebbe Ponzanelli una linea politica – quella leghista - che sistematicamente mette nel mirino i più deboli? In questo caso lo straniero che arriva in Italia, dopo percorsi infernali, per cercare una vita migliore. Ponzanelli mi chiede poi se io conosca il significato del termine 'blasfemia'. Non vorrei peccare di superbia, ma credo di sì. Forse non lo conosce chi si erge a paladino di una religione di pace, ma poi porta avanti politiche razziste, divisive e ciniche.

Mi chiedo invece io se Ponzanelli serbi una vaga memoria del significato di quel 'popolare' che leggiamo nel nome del gruppo politico a cui fa riferimento. E mi permetto anche di ricordargli che alla Spezia la giunta di centrodestra, nei mesi scorsi, ha approvato un progetto a favore dei migranti analogo a quello in corso a Santo Stefano. E lo ha fatto senza i voti degli assessori della Lega - alla quale Ponzanelli ora sembra comodamente accodarsi - ma solo con il voto del resto della giunta, compreso quello della componente 'popolare' alla quale appartiene il consigliere comunale santostefanese.


Paola Sisti
Sindaco di Santo Stefano Magra

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Santo Stefano di Magra

Piazza Matteotti
19037 Santo Stefano di Magra (SP)
Tel. 0187.697111

Mail: info@comune.santostefanodimagra.sp.it

www.comune.santostefanodimagra.sp.it

Ultimi da Comune di Santo Stefano di Magra

"La caduta del ponte di Albiano ha aperto gli occhi a tutti sulla fragilità viaria", le parole del sindaco di Santo Stefano Paola Sisti. Leggi tutto
Comune di Santo Stefano di Magra
Il sindaco ha assunto anche l'impegno a riportare le richieste in sede regionale e governativa. Leggi tutto
Comune di Santo Stefano di Magra

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa