Amministrative a Sarzana: il centrodestra espugna la Fortezza e Sarzanello, resistono Bradia e Battifollo In evidenza

di Alessio Boi- Come cambia la cartina di Sarzana dopo il 10 giugno? Alcune circoscrizioni si colorano di arancione, alcune si spaccano a metà e altre rimangono rosse.

Mercoledì, 13 Giugno 2018 12:43

Come sono cambiate le circoscrizioni di Sarzana dopo le votazioni di domenica? Una cartina da ricolorare con pastelli rossi e arancioni, i colori delle forze politiche che andranno al ballottaggio il 24 giugno. Infatti, c'è confusione tra le 12 circoscrizioni: in alcune è rimasto il sindaco uscente Alessio Cavarra il preferito tra i cittadini, in altre, invece, ha preso più voti Cristina Ponzanelli.

L'onda arancione è arrivata fino alla Fortezza di Sarzanello, passando per Via Nave dove, in entrambe le circoscrizioni, ha la meglio per una manciata di voti il centrodestra. Netta prevalenza del centrodestra nel Centro Storico: su cinque seggi quattro sono andati al centrodestra e solo uno è rimasto al Partito Democratico. Anche nell'area di Via Crociata hanno preferito la Ponzanelli, come in quella dei Grisei, anche se in un seggio dei due che compongono quest'ultimo, è stato il Pd a prendere più voti, ma nell'altro gli arancioni hanno avuto molto più distacco. Nelle periferie, invece, Marinella e San Lazzaro i cittadini sono stati più convinti: sono molti i voti di scarto e ha vinto nettamente l'arancione del centrodestra.

Il progetto del ponte sul Calcandola promosso da Sarzana Popolare e sostenuto dalla Regione, con l'Assessore Giacomo Giampedrone che ha fatto da garante qualche settimana fa, non è servito a convincere i cittadini a svoltare a destra: in entrambi i seggi della Bradia ha vinto il Pd. Stesso discorso per Battifollo, che rimane rossa come Falcinello che riconferma il lavoro svolto da Alessio Cavarra negli ultimi 5 anni. Infine anche la circoscrizione di Trinità ha scelto Cavarra: in un seggio dei due vince la Ponzanelli di un solo voto, ma nell'altra prevale nettamente il Sindaco uscente. L'ultima zona rimasta è quella di Santa Caterina che risulta spaccata a metà: al primo seggio vince la Ponzanelli di molto, ma la situazione si ribalta al secondo seggio, dove è Cavarra che vince con un discreto distacco sulla sua rivale. Dunque su 12 circoscrizioni 7 sono da ricolorare di arancione, 4 rimangono rosse e una, invece, ha bisogno di entrambi i pastelli.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I Vigili del Fuoco sono intervenuti questa mattina alla Castellana, nella palestra attrezzata per arrampicate, per soccorrere un ragazzo Modenese vittima di un incidente. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Siamo indignati dall’esito della commissione di venerdì,ma soprattutto profondamente delusi per le risposte, o meglio, le non risposte del Sindaco durante l’audizione in merito ai lavori del nuovo Ospedale Felettino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa