Battistini e i timori per l'argine ancora lesionato del torrente Parmignola (foto) In evidenza

Il Consigliere regionale chiede che si realizzino gli interventi da anni attesi.

Lunedì, 16 Aprile 2018 15:45

Era il 2014 quando il torrente Parmignola esondò provocando ingenti danni tra Luni e Marinella di Sarzana. Da allora poco o nulla è cambiato.

 

Nel tratto terminale del torrente sono stati eseguiti i lavori per la realizzazione degli argini ma purtroppo l’area più critica è rimasta priva dei necessari interventi.
L’argine a monte, nel tratto tra Luni e Sarzana, in quel novembre del 2014, ha ceduto consentendo così al corso d’acqua di invadere gran parte della piana di Marinella.
Via Marinella stessa, arteria di collegamento tra il mare e le aree interne del Comune di Luni, è rimasta inutilizzabile per anni ed oggi è diventata uno di quei tratti soggetti a chiusura durante l’allerta meteo.

La nostra preoccupazione sulla criticità riparte proprio da questo.
Nelle prime ore di giovedì scorso si è abbattuto sulla provincia spezzina un nubifragio non previsto.
Quella mattina ci sono state numerose frane nella zona di Santo Stefano e allagamenti tra il Senato di Lerici e il Comune di Arcola che indicano, sicuramente, altre emergenze idrogeologiche su cui intervenire.

Detto ciò, però, se il temporale avesse investito le aree a monte del Parmignola, ingrossando così il suo corso, senza la diramazione di una allerta meteo ci saremo trovati davanti a una situazione di estremo pericolo.
Infatti l’argine sotto il ponte dell’autostrada A12 è ancora lì, lesionato, pieno di crepe e falle, instabile e ben più basso rispetto a quello che Carrara realizzò a protezione del suo territorio.
Al di là delle inchieste, di cui non ci occupiamo, è politicamente rilevante capire come si intende intervenire per mettere in sicurezza un’intera area.

Partendo dalla storia pregressa, evidentemente poco edificante, per noi diventa necessario capire: quali siano gli eventuali stanziamenti che la Regione intende mettere in campo e quali siano le tempistiche di ricostruzione dell’argine.
Certo è che questa volta pretenderemo che il percorso sia vincolato ad una attenta rendicontazione sul progetto e sulle fasi costruttive.


Francesco Battistini
Consigliere regionale Rete a Sinistra - LiberaMente Liguria

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Francesco Truscia – La sanità è il tema che continua ad animare il dibattito alla Spezia, abbiamo deciso di parlare di questo e dell’opposizione portata avanti da Avantinsieme con… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Francesco Truscia – Il consiglio comunale di ieri sera è stato sospeso a lungo per la richiesta di ambulanti e commercianti di poter parlare con l’amministrazione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa