Scuola di Via Firenze, vince il SI' alla trasformazione in struttura ricettiva In evidenza

Ecco i risultati della consultazione pubblica.

Giovedì, 22 Marzo 2018 13:34

Si è concluso il processo di ascolto e consultazione dei cittadini in merito al progetto di riqualificazione del quartiere Umberto I. A motivare l’avvio del percorso, la necessità dell’Amministrazione comunale di definire in tempi brevi l’accoglimento, o meno, del contributo statale di 2 milioni di euro, volto a finanziare una serie di opere da destinare all’area dell’Umbertino. Al centro del dibattito si è collocato in particolare l’intervento di trasferimento e trasformazione della scuola di infanzia di Via Firenze in struttura ricettiva per il turismo escursionistico, scelta che nel tempo aveva visto sorgere opinioni divergenti fra la cittadinanza.

 

Nel complesso, il processo di ascolto e consultazione ha permesso la raccolta di 205 pareri, di cui 35 contrari e 170 favorevoli al trasferimento della scuola di infanzia di Via Firenze nel complesso scolastico di Via Napoli, alla realizzazione della struttura ricettiva e all’utilizzo del contributo ministeriale così come definito dal progetto complessivo di riqualificazione presentato.

Il dato finale arriva al termine di alcuni momenti di incontro e consultazione organizzati fra i cittadini che abitano o svolgono la propria attività lavorativa nel perimetro del quartiere.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Ecco il calendario del lavaggio dei portici dal 28 aprile al 4 maggio e dove sarà la raccolta ingombranti e R.A.E.E. Leggi tutto
Comune della Spezia
Giovedì 26 aprile tocca a Pagliari e Le Pianazze. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa