Politiche 2018, Mazzi: "Quello del Partito Comunista è un programma di lotta" In evidenza

Il candidato alle elezioni del 4 marzo elenca le "battaglie" principali del partito.

Martedì, 13 Febbraio 2018 11:54

"Forte crisi occupazionale, turismo fermo al palo, grave situazione di abbandono del territorio, che pochi anni fa ha causato devastazioni. Questo il panorama dello spezzino, da decenni in mano a forze politiche il cui unico interesse è stato quello di mantenere la poltrona" - lo afferma Lorenzo Mazzi, candidato del Partito Comunista, che prosegue -  "In questo contesto, la necessità di un cambiamento diventa impellente. Per questi motivi il Partito Comunista ha presentato le proprie liste per le elezioni del 4 marzo. E lo ha fatto con un programma di lotta. Lotta per la salvaguardia del territorio, distrutto dal pressapochismo di chi ha governato pro domo sua, lotta per la valorizzazione delle eccellenze locali, che portano lavoro. Lotta per la classe lavoratrice, che si barcamena tra la spada di Damocle del licenziamento e il precariato. E lotta per la redistribuzione delle nostre risorse collettive, oggi concentrate nelle mani di pochi".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Comunista Italiano

Dovrebbero essere destinati ai quartieri di Fossamastra, Canaletto, Pagliari e Muggiano. Leggi tutto
Partito Comunista Italiano

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa