Deiva Marina, la minoranza contro la "svendita" di Deiva Sviluppo In evidenza

L'opposizione chiede le dimissioni del sindaco e dei vertici della società.

Mercoledì, 29 Novembre 2017 16:27


"Deiva Sviluppo, società in house del comune di Deiva, versa da moltissimi anni in pessime condizioni finanziarie"- dichiarano Alessandro Marchi capogruppo di minoranza in consiglio e Antonello Barbieri coordinatore della lista Progetto Deiva - "In questi anni le opposizioni, passate e presenti, hanno cercato in ogni modo di far cambiare il modus operandi all'amministrazione, consapevoli del fatto che ci stavano portando verso il baratro; siamo stati inascoltati e spesso sbeffeggiati.... e questo è il risultato della loro amministrazione. Siamo stati buoni Profeti!"

"Il bilancio - spiegano - versa in pessime condizioni, 11 milioni di debiti, che forse all'amministrazione fanno paura e quindi provano a disfarsi il prima possibile della società, tentando la carta della svendita, eufemisticamente definita privatizzazione, ma il nostro gruppo si è opposto perché si andrebbe a consegnare la società a privati, legittimamente più preoccupati della propria rendita economica che del futuro dei nostri lavoratori, ed in più i cittadini vedrebbero lievitare i costi dei servizi. Noi siamo fermamente convinti che la società Deiva sviluppo possa essere risanata e messa in condizione di erogare servizi efficienti e di generare utili. Ma questo accadrà solo se questa maggioranza ed i vertici della società, con un tardivo, ma doveroso, sussulto di dignità, si faranno da parte. È del tutto evidente infatti che chi ha creato l'attuale disastro, non potrà mai porvi rimedio e solo un'amministrazione competente e trasparente può dare speranza di sviluppo e di crescita al nostro paese... in un clima, finalmente, di coesione e di collaborazione tra i cittadini e l'amministrazione".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

È stato scoperto venerdì sera dagli agenti della Finanza e della Polizia Locale, impegnati in un servizio congiunto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Era ricercato da tempo. Da Malpensa è stato imbarcato sul primo volo utile per Tirana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa