Incontro tra il Parco delle Cinque Terre e il Ministero dell'Ambiente In evidenza

Si è parlato anche di "Patto Territoriale".

Martedì, 07 Novembre 2017 17:45
Lunedì 6 novembre si è tenuto a Roma, presso il Ministero dell'Ambiente, della tutela del Territorio e del Mare un incontro cui hanno partecipato il presidente facente funzioni Vincenzo Resasco ed il direttore Patrizio Scarpellini che hanno riportato quanto emerso dai confronti tenutisi nella sede del Parco Nazionale delle Cinque Terre con i vari rappresentanti del territorio nelle ultime settimane.

I temi chiave hanno riguardato la gestione del turismo, l'agricoltura, la pesca, la gestione della rete sentieristica e la mobilità sostenibile (car sharing).

Il ministero ha accolto con estremo interesse le varie proposte avanzate tra cui quella di avviare un "Patto Territoriale" per la gestione e l'attivazione di azioni atte a migliorare e governare la fruizione turistica del territorio e quella di individuare l'Ente Parco quale capofila per la convocazione di un tavolo di confronto con tutte le amministrazioni locali e i portatori di interessi.

Nel corso dell'incontro particolare attenzione è stata riservata alla prossima stesura del Piano del Parco rimarcando come questo strumento, oltre ad essere condiviso e partecipato, dovrà riservare all'agricoltura ed al paesaggio ruoli fondamentali per la salvaguardia dell' identità del territorio Cinque Terre.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco Nazionale delle Cinque Terre

Inserito nell'ambito del Festival internazionale di Musica Cinque Terre. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Linea Verde Life a Manarola

Venerdì, 23 Agosto 2019 15:54 comunicati-ambiente
Per raccontare le eccellenze del territorio, la cultura e i progetti all'insegna della sostenibilità. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa