No alla concessione di spazi a chi va contro i valori della Resistenza, la soddisfazione di ANPI In evidenza

Il provvedimento è stato approvato dalla Giunta di Sarzana.

Martedì, 23 Maggio 2017 09:12

"ANPI Sarzana esprime grande soddisfazione per il provvedimento della Giunta comunale cittadina che, recependo l'odg protocollato dalla nostra associazione il 20 aprile scorso, delibera che "non vengano concessi locali, spazi o suolo pubblico ad associazioni ed organizzazioni che abbiano manifestato o professato ideologie razziste, xenofobe o antisemite, omofobe o antidemocratiche, che si siano espressi con termini o modalità che indichino odio o intolleranza religiosa, o che si ispirino ai disvalori del fascismo o del nazismo, o che contrastino i valori della Resistenza".

Tale provvedimento va nella direzione già indicata da ANPI Nazionale che, nei mesi scorsi, ha presentato ai massimi organi della Repubblica un documento congiunto frutto del lavoro di approfondimento con l'Istituto Cervi, intitolato “Per uno Stato pienamente antifascista”.

Nonostante ormai siamo abituati a veder concesso perfino all'illogicità lo status di valore/guida, pure i detrattori di questa delibera non mancheranno di rilevare l'incongruenza consistente nel rivendicare agibilità democratica per gli eredi politici del fascismo e dei disvalori da questo propugnati. Non a caso la democrazia italiana nasce pluralista e antifascista, e lo mette nero su bianco in una Costituzione Repubblicana che solo in minima parte è stata, fino ad oggi, attuata.

Grazie all'iniziativa di sabato prossimo 27 maggio, lanciata da ANPI Nazionale col titolo "Basta con i fascismi", porteremo in dote questo provvedimento alla manifestazione provinciale che si svolgerà alla Spezia, invitando tutti i partecipanti presenti nelle istituzioni a portare in discussione presso i rispettivi Comuni una delibera di questo genere".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
ANPI

Via Corridoni, 7
19122, La Spezia

Ultimi da ANPI

"C'è molta preoccupazione". Leggi tutto
ANPI
E ritiene gravi le dichiarazioni del sindaco della Spezia e di quello di Lerici. Leggi tutto
ANPI

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa