Il senatore Caleo a Malta per un meeting sulle energie pulite In evidenza

Il vicepresidente della Commissione ambiente è delegato per Palazzo Madama insieme al collega Francesco Scalia.

Venerdì, 19 Maggio 2017 18:49

 

La conferenza maltese segue il filo conduttore sul Mediterraneo come punto di riferimento per l’innovazione nel settore energetico e per contrastare il cambiamento climatico. E manda in scena soprattutto la rappresentazione delle best practice europee, cioè i migliori progetti operativi del settore.

Al fianco dei due senatori anche Simone Mori, direttore affari europei di Enel e presidente di Assoelettrica, l’associazione che ricomprende i principali player del settore energetico nazionale.

Sede dei lavori del meeting interparlamentare è il palazzo del parlamento maltese, progettato dall’archistar italiana Renzo Piano.

Per Massimo Caleo l’importante appuntamento di Malta si aggiunge alla partecipazione, sempre in qualità di rappresentante del Senato, alle conferenze Cop 21 e Cop 22, svoltesi rispettivamente a Parigi nel 2015 e Marrakech nel 2016, a conclusione dei quali quasi 200 Stati partecipanti avevano ribadito gli impegni sulla lotta al riscaldamento globale. Due momenti importanti che stanno caratterizzando la Strategia nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici (SNAC), in un percorso verso l’attuazione in un Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Marco Colombini è rimasto legatissimo a questa maglia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Sabato 21 ottobre alle ore 18.30 alla libreria Liberi Tutti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa