200mila euro per l'estate spezzina, Cimino: "Una vergogna" In evidenza

Il commento del Consigliere Comunale e Vice Presidente della Commissione Bilancio, che annuncia anche di aver inoltrato una segnalazione alla Corte dei Conti.
Venerdì, 19 Maggio 2017 17:30

"Nei giorni scorsi abbiamo appreso dalla stampa che il comune della Spezia ha indetto una gara relativa alla realizzazione di concerti e/o rassegne musicali e di spettacolo per animare e valorizzare il periodo estivo alla Spezia.

Quindi in piena campagna elettorale la Giunta Federici ha deciso di destinare 200.000 euro per la realizzazione degli eventi per la prossima estate, soldi che non risultano previsti dal bilancio di previsione del corrente anno, ma che con la Deliberazione di Giunta Comunale n. 177 del 9/5/2017 vengono prelevati dal “Fondo di Riserva” , 200.000 euro che sono circa la metà dell’intero fondo disponibile per il 2017, Fondo di riserva che è riservato alla copertura di eventuali spese non prevedibili e più serie, la cui mancata effettuazione comporta danni certi all’amministrazione.

Quale danno è stato cagionato all’amministrazione se, a causa della sua mala gestione quest’anno non è riuscita, nei tempi previsti e non in campagna elettorale, ad organizzare nessun evento per l’imminente stagione estiva, ma invece cancellando l’edizione della Festa della Marineria e lo Sbarco dei Pirati, due eventi di assoluta visibilità ed attrazione per La Spezia?

Una delibera fatta solo per cercare di raccogliere consensi elettorali impegnando risorse pubbliche e tenendo all’oscuro la competente commissione consiliare, del quale sono Vice Presidente, e l’intero Consiglio Comunale, come invece prevedono le norme. Mi sorprende che l’attuale Presidente del Consiglio e candidato Sindaco della stessa coalizione dell’attuale maggioranza, Paolo Manfredini, non sia intervenuto avendo appreso, presumo come me, queste notizie dalla stampa e non dall’Amministrazione, oppure per lui sono stati usati canali preferenziali?

Per questi motivi ho inoltrato una segnalazione alla Corte dei Conti, Sezione Giurisdizionale per la Regione Liguria, al fine di accertare se vi siano irregolarità nell’operato dell’Amministrazione.

Nello stesso esposto ho segnalato anche altre due azioni poco chiare. La prima riguarda il bando di gara mai pubblicato nell’albo pretorio del Comune e pertanto mai conosciuto da chi poteva essere interessato relativo all’affidamento in gestione dell’immobile prospiciente il ponte Revel per la realizzazione di attività culturali, turistiche, sociali e di animazione. Anche in questo caso il bando del 30 marzo prevedeva la presentazione dei progetti entro il 14 aprile. L’assegnazione della gestione è stata fatta dalla apposita Commissione che si è riunita per valutare le sole tre offerte pervenute nello stesso giorno della nomina, atto di nomina che non viene neanche riportato sul verbale di assegnazione forse per la fretta di pubblicizzarlo.

L’altro caso riguarda invece la delibera n. 162 del 27 aprile 2017 con la quale la Giunta ha approvato l’erogazione di un contributo di 600 euro a favore dell’associazione R.A.O.T. – Rete antiomofobia e transfobia che vede l’Assessora Alice Parodi fra le sue attiviste. La Delibera era stata inizialmente inserita nei lavori di giunta del giorno 24 aprile che vedeva fra i presenti l’Assessora Parodi, ma è stata poi rimandata al 27 aprile dove la Parodi era assente, sicuramente per pura coincidenza.

Questa Amministrazione continua imperterrita a produrre delibere oltre l’ordinaria amministrazione, investendo denaro pubblico anziché impegnarsi a far fronte ai debiti della Festa della Marineria che, a distanza di due anni dalla sua realizzazione, vede ancora arrivare decreti ingiuntivi per il pagamento delle imprese che hanno prestato i loro servizi".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il Comune di Porto Venere ha accolto l'invito della Regione e ha aderito all'iniziativa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Tre minorenni sono state portate a Genova, la quarta sarà processata domani. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa