Pronto Soccorso di Sarzana, la Regione arruola le guardie giurate In evidenza

Dopo l'aggressione dei giorni scorsi, sarà potenziata la sicurezza.

Mercoledì, 19 Aprile 2017 19:35

“Il nostro impegno per garantire la sicurezza di pazienti e personale è massimo. Per questo, già nelle prossime settimane, sarà potenziata l’attività di vigilanza con l’entrata in servizio di guardie giurate, come già accade al Pronto Soccorso dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova e all’ospedale Sant’Andrea della Spezia”. Lo annuncia la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale, dopo l’episodio di violenza verificatosi il 14 aprile scorso al Pronto Soccorso dell’ospedale San Bartolomeo di Sarzana, con l’aggressione del personale sanitario da parte di un giovane in preda ai fumi dell’alcol.

L’assessore Viale sottolinea che “già da tempo siamo al lavoro per garantire un presidio di addetti alla sicurezza in tutti i pronto soccorso liguri, con un rafforzamento delle indicazioni ministeriali in materia di sicurezza nei presidi sanitari”. In questo senso, comunque, le misure di monitoraggio e segnalazione di eventi avversi quali ‘atti di violenza a danno di operatore’ sono già operative, consentendo di avere un quadro costante e sempre aggiornato della situazione a livello regionale. A fronte dell’episodio specifico “ho già dato puntuali indicazioni - conclude la vicepresidente Viale - per assicurare la presenza di addetti alla sicurezza, oltre a un rinnovato percorso di formazione per gli operatori così da poter prevenire situazioni di potenziale pericolo”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

In primavera il primo cantiere. L'Assessore regionale Giampedrone: "Finalmente diamo una risposta definitiva ai cittadini". Leggi tutto
Regione Liguria
Sarà scaricabile dall'1 ottobre e permetterà di seguire in tempo reale sulla localizzazione dei temporali. Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa