Nuovo PUC, CGIL e CISL: "Decisivo passo in avanti" In evidenza

CGIL e CISL ritengono un fondamentale punto di partenza l’adozione del nuovo PUC in quanto rispondente alle richieste che hanno rappresentato anche in sede di audizione in consiglio comunale.
Mercoledì, 19 Aprile 2017 16:30

In particolare il nuovo piano comporterà l’entrata a regime delle clausole di salvaguardia circa nuove concessioni ed aperture di strutture commerciali come l’area ex Sio, che CGIL e CISL hanno apertamente osteggiato, vista la saturazione della rete distributiva, e che grazie anche alla nostra azione sindacale esercitata nei confronti della amministrazione è stata bloccata.

Ovviamente va riconosciuta una maggiore tutela delle fasce ambientali più a rischio cementificazione, come quelle collinari, con una decisa riduzione degli indici di edificabilità , assieme alle caratteristiche di flessibilità atte a non ingessare eventuali richieste di intervento e progettazione che, sempre nel rispetto delle linee guida, consenta la riqualificazione e il recupero delle opere più dimensionate già esistenti.

CGIL e CISL ribadiscono centrale l’attenzione all’interno del PUC posta sulle aree pubbliche a dismissioni industriale (area Enel, parte di ex IP, campo ferro) sulle quali occorre ribadire e confermare il massimo sulla destinazione ad indirizzo di reindustralizzazione ad alta compatibilità ambientale.

Nel nuovo piano si trovano inoltre significativi riscontri alla grande richiesta sociale di edilizia pubblica, da tempo da noi avanzata, che vede una ripresa di alloggi popolari dopo anni di assenza di politiche abitative per le fasce più deboli della cittadinanza.

Lara Ghiglione segr. Conf. Cgil
Mirko Talamone segr. Conf. Cisl

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da CGIL

Proclamato a livello regionale da Filcams, Fisascat e Uiltucs in nome del valore della ricorrenza, come sottolineano in questo comunicato congiunto. Leggi tutto
CGIL
Chiesto un incontro urgente con le istituzioni. Leggi tutto
CGIL

Articoli correlati

di Doris Fresco- Il bilancio consultivo passa al vaglio del consiglio comunale, che lo approva con la maggioranza dei voti; la minoranza lamenta poca chiarezza nei progetti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Incontro All’auditorium Chiodo-Einaudi e all’Urban Center giovedì 4 maggio ore 10,30 e 17,30 Leggi tutto
Ass. Culturale Mediterraneo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa