Stampa questa pagina

La Spezia, ok a testamento biologico e legge anti omo-transfobia In evidenza

LA SPEZIA - Nella seduta del consiglio comunale di ieri, lunedì 17 dicembre, sono passate due mozioni oggetto, nei giorni passati, di molte riflessioni da parte delle associazioni cattoliche: una (Mov 5 Stelle) riguardante l'introduzione del registro comunale dei testamenti biologici, una (PD) inerente l'approvazione di misure anti omo-transfobia.

Martedì, 18 Dicembre 2012 17:34

Le discussioni che hanno preceduto il voto si sono svolte in un'atmosfera non troppo serena, come del resto era lecito attendersi a giudicare dai presupposti bellicosi (lecito, forse, che accada su temi del genere). Per esempio, Ferraioli, consigliere della maggioranza di centro sinistra, poco prima del Consiglio ha definito "dichiarazioni da sepolcri imbiancati" le perplessità del Forum delle Famiglie sul tema delle leggi anti omofobia, condendo la sua polemica (su facebook) con numerosi riferimenti allo sterminio di omosessuali ad opera dei nazisti. Toni forti, insomma, e una serata in Comune con stella gialla e triangolo rosa sul petto "per ricordare al forum delle famiglie gli ebrei e gli omosessuali morti nei campi di sterminio".

Il dibattito su entrambe le mozioni si è spesso tenuto, come spesso capita a livello nazionale, alla larga dal cuore dei problemi, da un confronto duro, ma forse più produttivo, sui temi del fine vita e della violenza su gay e trans. Dire che si tratta di problemi che richiedono prima regolamentazioni nazionali (per dire NO) o sostenere che siamo "indietro" rispetto all'Europa (per dire SÌ) è un po' un girare al largo. Per il SÌ al registro dei testamenti vengono ancora stropicciati i paramenti del povero Cardinal Martini, per il NO alle leggi antiomo si parla di "complotto gay" e falso problema.

Insomma, la storia è che le due mozioni sono passate. La morale è che forse da queste discussioni si potrebbe uscire con qualche spunto di crescita in più per la politica e per la comunità, magari con qualche salutare dubbio, dribblando magicamente dibattiti dai toni, dai modi e dagli esiti un po' prevedibili.

(18 dicembre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Chiude la strada della Ripa

Lunedì, 03 Agosto 2020 09:34 cronaca
La chiusura dovuta all'allerta meteo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Tanti i vantaggi, non potrai più farne a meno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa