13 Comuni della Val di Vara vogliono uscire dal GAL guidato dalla provincia della Spezia In evidenza

Martedì, 01 Novembre 2016 17:47

Di Guido Ghersi - Dopo che la Regione Liguria ha decretato l'inammissibilità del progetto presentato dal "Gruppo di Azione Locale"(GAL) guidato dalla Provincia della Spezia, ben 13 primi cittadini su 15, di altrettanti Comuni della Val di Vara, hanno dato il via libera a costituirsi in un proprio "Gruppo" autonomo, senza Val di Magra e Cinque Terre.

La proposta è venuta dal sindaco di Sesta Godano, Marco Traversone.

Motivo della "ribellione", i fondi per le aree rurali negati al progetto comprensoriale, bocciato perchè non è stata rispettata la prevalenza di partner privati sui pubblici.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sospensione anche delle manifestazione pubbliche di qualunque natura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"130 contagi in Italia, e in così pochi giorni, sono un numero elevatissimo". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa