Peri Amministratore unico di ATC, Rifondazione Comunista: "Atto di arroganza di Federici e del Pd spezzino" In evidenza

"La recente nomina di Alfredo Peri nell'importante incarico di Amministratore unico di Atc suscita sconcerto": scrive in una nota Rifondazione Comunista della Spezia.

Giovedì, 23 Giugno 2016 14:39

La nota prosegue: "Peri, esponente di punta del Pd emiliano ed ex Assessore alla mobilità alla Regione Emilia Romagna, risulta indagato nell'ambito dell'inchiesta aperta lo scorso anno dalla Procura di Firenze in relazione a presunti illeciti nella gestione di alcuni appalti.

 

Naturalmente l'essere sottoposti ad indagine, di per sè, non significa colpevolezza e, anche in questo caso, vale la presunzione d'innocenza.

Tuttavia la nomina alla testa di un'azienda pubblica come Atc di persona sottoposta ad indagine per presunti reati commessi nell'ambito di incarichi amministrativi ci pare del tutto inopportuna.

Siamo di fronte, insomma, all'ennesimo atto di arroganza da parte del Sindaco Federici e del Pd spezzino".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa