Produttività: UIL firma intesa ma chiede al governo detassazione strutturale

La Segreteria nazionale della UIL, al termine della valutazione sul documento sulla produttività, ha confermato il proprio parere favorevole all'intesa.

Giovedì, 22 Novembre 2012 00:00

Video

A questo proposito la Segreteria nazionale della UIL ha ribadito che la premessa del testo è parte integrante dell'accordo stesso. La portata di questa intesa, infatti, dipende dalla decisione del Governo di rendere strutturale la detassazione dei premi di produttività applicando un'imposta, sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali, al 10% sui redditi da lavoro dipendente fino a 40 mila euro lordi annui.

Solo a questa condizione l'accordo avrà un senso e sarà in grado di contribuire all'avvio della crescita della produttività e della competitività in Italia. Si sollecita, pertanto, il Governo a procedere coerentemente e ad attuare i provvedimenti conseguenti. Tali provvedimenti sono considerati dalla Segreteria nazionale della UIL indispensabili a rendere esigibile l'accordo stesso.

La Segreteria nazionale della Uil ha inviato alle parti interessate la lettera con cui conferma il proprio parere favorevole.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
UIL

Via Aulo Flacco Persio, 35
19121 La Spezia

Tel. 0187738956
Email: csplaspezia@uil.it

 

www.uillaspezia.it/

Ultimi da UIL

La nota dei segretari regionali Fulvia Veirana (Cgil), Claudio Donatini (Cisl), Fabio Servidei (Uil). Leggi tutto
UIL
"Non è il tempo delle polemiche partitiche". Leggi tutto
UIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa