Bretella Santo Stefano - Ceparana, Colombo (PD): "Chi si oppone al progetto non si capisce come voglia risolvere il problema del traffico e chi parla di inesistenza del PD lo fa in modo strumentale" In evidenza

Tornata prepotentemente d'attualità, la bretella Santo Stefano - Ceparana fa discutere. Il confronto, riacutizzatosi in particolare dopo l'incontro organizzato dall'associazione da Porta Nord alla Brina, si è diffuso subito in tutto il mondo politico locale e non solo, con molti interventi sulla questione, tra lo schieramento dei favorevoli e quello dei contrari.

Giovedì, 25 Febbraio 2016 11:26


Da ascrivere, senza dubbio ai pro bretella, il Segretario dell'Unione Comunale del Partito Democratico Francesco Colombo, che spiega: "Continuiamo a leggere sui giornali versioni quantomeno favolistiche sulla bretella Ceparana - Santo Stefano, ma oggi ancora non si capisce come gli oppositori di tale progetto intendano sgravare il traffico di Santo Stefano".

Non ci sono soluzioni alternative?
"Chi parla di bypass come soluzione alternativa forse non sa che il progetto di ANAS, che comunque sta andando avanti, altro non prevede che la rotonda annessa al ponte di Caprigliola con l'innesto nella zona del campo sportivo di Santo Stefano di Magra. Si sente inoltre parlare di variante Santo Stefano Sarzana, senza dire peró che questo è rimasto, ad oggi, un progetto incompleto. Infatti i comuni di Vezzano e Sarzana ancora non ne hanno disegnato il tracciato.
Impreparazione? Disinformazione? Campagna elettorale? Forse tutte e tre le cose fatto sta che si è solo creata ulteriore confusione.
Mi conforta il fatto che i cittadini abbiano perfettamente capito qual è la soluzione al problema, e lo testimoniano le migliaia, e sottolineo migliaia, di firme che sono state raccolte a sostegno di tale progetto".


Il dibattito che si è acceso in questi giorni sulla bretella è stato anche interno al PD...

"Dietro a questo progetto c'è un lungo lavoro nato in Regione con Raffaella Paita e sostenuto sul territorio del Pd di Santo Stefano di Magra, di Follo, di Bolano, di Aulla e delle Direzioni Regionali del Pd ligure e Toscano.
Parlare quindi di inesistenza del Pd è nuovamente strumentale. È comodo per coloro i quali tale importante iniziativa hanno solo tentato di boicottare. Se per prendere qualche voto in specifiche zone del paese, esponenti del Pd si confondono con dirigenti di destra, il Pd può solo prenderne le distanze".


Prima ha parlato di firme in favore del progetto, la raccolta prosegue?

Certamente, l'appuntamento è sabato 6 marzo in piazza Garibaldi per la raccolta firme e per poterci confrontare come abbiamo già fatto per due settimane.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Primo tempo dominato dallo Spezia, che però non riesce a sbloccare il risultato. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Approvato il progetto definitivo dei lavori per partecipare al bando ministeriale e ottenere i contributi statali. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa