ANPI Sarzana, continuano le adesioni al "Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Sarzana e della Val di Magra" In evidenza

Nel nostro Paese sono in cantiere profonde modifiche dell'assetto politico-istituzionale attraverso una vasta revisione della Costituzione ed una nuova legge elettorale, destinate ad incidere negativamente sulla qualità della democrazia e sui diritti dei cittadini.

Giovedì, 31 Dicembre 2015 16:39

Ciò avviene ridimensionando la centralità del suffragio diretto e del Parlamento, alterando le garanzie del bilanciamento dei poteri e realizzando un'elevata concentrazione di poteri nelle mani dell'Esecutivo e in particolare del Presidente del Consiglio. Non si può consentire a questo Parlamento, la cui elezione è stata giudicata illegittima dalla Corte Costituzionale, di modificare a colpi di maggioranza le regole fondamentali che garantiscono i diritti politici di tutti i cittadini!

L'ANPI Sarzana e il Comitato Salviamo La Costituzione della Spezia, convinti che la discussione sulla riforma costituzionale assuma significato essenziale nel rapporto democratico tra sindacati, istituzioni, associazioni, partiti politici e cittadini, hanno promosso l'incontro pubblico "Riforma Costituzionale: cittadini o sudditi?" del 19 dicembre a Sarzana, incontro che è stato l'occasione per raccogliere le adesioni per la costituzione del "Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Sarzana e della Val di Magra".

Finora hanno aderito in molti, dai singoli cittadini, alle associazioni ed anche alcune organizzazioni politiche. L'obiettivo del Coordinamento è quello di difendere e valorizzare i principi della democrazia della nostra Costituzione nata dalla Resistenza, di informare le cittadine e i cittadini delle conseguenze che avrebbe, sul piano delle libertà democratiche e dei diritti individuali, l'entrata in vigore della nuova legge elettorale, già approvata in via definitiva, e delle modifiche alla Costituzione, ancora all'esame del Parlamento.
Al Coordinamento, ad oggi, aderiscono associazioni come AcquaBeneComune, Circolo Dossetti, Cittadinanzattiva Spezia e Sarzana, Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Lerici, AltraLiguria Spezia-Sarzana Movimento 5 stelle Sarzana e Liguria, PCdI Sarzana, nonché numerosi cittadine/i presenti.
Le organizzazioni riportate in calce invitano associazioni e semplici cittadini che condividono l'obiettivo di difendere e rilanciare i principi di libertà, uguaglianza, giustizia e solidarietà, su cui è fondata la nostra Repubblica, ad aderire al Coordinamento scrivendo a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando Associazione/NomeCognome, indirizzo mail/telefono.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
ANPI

Via Corridoni, 7
19122, La Spezia

Ultimi da ANPI

"C'è molta preoccupazione". Leggi tutto
ANPI
E ritiene gravi le dichiarazioni del sindaco della Spezia e di quello di Lerici. Leggi tutto
ANPI

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa