Ponzanelli (Per Santo Stefano Magra): "Soldi gettati nel buco della Vaccari, ora mancano per la manutenzione delle strade. L'intervento dei privati è una belinata" In evidenza

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Francesco Ponzanelli, capogruppo di "Per Santo Stefano Magra".

Giovedì, 31 Dicembre 2015 12:22

"Fa veramente sorridere l'intervento del Sig. Brondi che porterà denaro alle casse comunali che languono, per la totale incapacità di Mazzanti e della sua giunta di ben gestire le risorse pubbliche.
Ricordo sommessamente al sig. Brondi , anche per indurlo ad avviare una piccola riflessione, che Mazzanti e la sua Giunta hanno investito oltre 2,5 milioni di euro in alcuni edifici della ceramica Vaccari senza creare alcun posto di lavoro e non hanno avviato nessuna attività che possa essere utile alla collettività. Il fatto che lui voglia utilizzare risorse private laddove devono, e sottolineo la parola devono, essere usate risorse pubbliche mi sembra veramente una "gran belinata".


Se poi si muove la Giunta con gli assessori Zangani e Giobbe allora siamo veramente alla "sceneggiata", infatti gli stessi hanno gestito malissimo le loro deleghe facendo aumentare costi che ricadono sulle tasche dei cittadini. Se devo essere del tutto sincero tutto questo puzza alla grande di manovra pre-elettorale che però si risolverà ben presto in una bolla di sapone. Questo è un boomerang per la stessa amministrazione e la dice lunga su come, la stessa, ormai è allo sbando totale. Sono sconcertato da questo tipo di gestione della cosa pubblica. Ancor più grave il fatto che la si voglia far passare come unione di intenti o ancor di più come coesione sociale!!!


Spero infatti che le aziende più grandi che ancora non hanno versato la loro parte si guardino bene dal farlo e chiedano invece, all'Amministrazione, dove sono finite le risorse pubbliche che mancano per fare la manutenzione ordinaria della strada che versa in un così grave degrado. Degrado che in due mandati il Sindaco Mazzanti non è riuscito minimamente ad evitare, infatti la zona di Vicinella versa in stato di grave degrado da molto, molto tempo.


Si chiede il sig. Brondi come i proventi delle tasse che loro pagano al Comune siano stati utilizzati? La quota di ICI,IMU, TASI ecc. che proviene da quelle aziende sarà finita per caso nel gran calderone dei soldi gettati nella Vaccari? Un imprenditore serio dovrebbe iniziare a farsi qualche domanda su come sono gestiti i soldi pubblici e fare un confronto su come gli stessi sono gestiti invece di fare la figura del Pantalone di turno. Veramente geniale, come marketing per i nostri siti industriali e artigianali, come incentivo alle imprese che vogliono insediarsi sul nostro territorio.


Lo slogan potrebbe essere "Venite a investire a Santo Stefano di Magra..... vi pagherete anche la strada".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi- Eretta pubblica la foto di un paziente bisognoso di cure. Davide Natale: "Messa su internet come un trofeo, non conosce rispetto". Il paziente: "Ho dato io il… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
FisTel Cisl: "Il settore è in ginocchio". Domani la mobilitazione "L’assenza spettacolare". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa