Toti: "Grande sforzo economico della Regione per il rilancio della Liguria" In evidenza

Sabato, 19 Dicembre 2015 23:33

di Emanuela Cavallo - Un brindisi natalizio che diventa un'occasione d'incontro con i cittadini e le istituzioni del Magra. Il governatore Giovanni Toti accompagnato dagli assessori regionali Giacomo Giampedrone e Andrea Costa, ha incontrato presso la locanda dell'angelo la comunità da cui è partita la corsa risultata vittoriosa alla Regione Liguria. Un momento che diventa un bilancio delle azioni fin ora intraprese a sei mesi di legislatura e di quelle di prossima intenzione.

Un percorso che va dal neo approvato piano casa alla legge sulla raccolta differenziata, alla spending review, alle iniziative turistiche in corso quali la campagna di promozione della Liguria in inverno. Con uno sguardo anche verso le priorità future che agiranno per la semplificazione normativa, il miglioramento della sanità e la revisione del sistema sociale in una regione che vede una sempre più alta percentuale di anziani.

Un progetto di rilancio della Liguria che guarda anche a larghe intese politiche in vista di sfide elettorali importanti. In primis nel 2016 si voterà nel comune di Ameglia, un voto ad alto valore simbolico essendo nato in questo paese il progetto politico che ha portato Toti alla Presidenza Regionale con la conseguente  rinuncia di Giampedrone al ruolo di primo cittadino. Il sostegno della giunta di destra e' tutto ad Andrea Granieri. Il 2017 a seguire promette campagne elettorali importanti per due comuni capoluogo: Genova e La Spezia.

Si affrontano anche le tematiche di attuale interesse pubblico quali il rinvio della riapertura della Ripa prevista per mercoledì prossimo ma nuovamente slittata.

"La Regione ha messo a disposizione molte economie su questa infrastruttura per la sua urgenza e necessità, lasciando anche i ribassi d'asta a disponibilità" spiega l'assessore Giampedrone "Entro la fine dell'anno dovrà essere riaperta, è una situazione imbarazzante." C'è comprensione per il grande disagio dei cittadini e delle attività causato dal prolungarsi di questa situazione che deve arrivare ad una conclusione definitiva quanto prima.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Peracchini avverte: "Siamo alla fine della querelle". Si delinea lo scontro a carte bollate tra Ire e l'azienda Pessina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In programma anche una cena all'istituto alberghiero "Casini". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa