IDV: "Lo stop di tre mesi alla centrale Enel e l'ammodernamento tecnologico sono primi segnali positivi" In evidenza

"L'annuncio dell'amministrazione comunale della Spezia di provvedere ad uno stop per tre mesi della produzione di energia da parte della centrale Eugenio Montale è un primo atto positivo. La decisione del Comune di accogliere l'esito delle indagini dell'Istituto Superiore di Ricerca Ambientale (ISPRA) sulle emissioni, in particolare per le polveri sottili, è un approccio che garantisce istituzioni, cittadini e lavoratori coinvolti". A dirlo è Paolo Carbonaro, segretario regionale Idv Liguria.

Sabato, 12 Dicembre 2015 10:12


"Il blocco di tre mesi, con l'ammodernamento tecnologico anti-inquinamento necessario – ha aggiunto l'esponente Idv - dimostra che è possibile intervenire riducendo i fattori di inquinamento ambientale. Italia dei Valori ritiene che sia necessario accelerare la dismissione dell'uso del carbone nell'azienda di Vallegrande senza attendere gli otto anni previsti a partire dal 2013. Inoltre chiediamo che i dati dei nuovi parametri di inquinamento siano registrati giornalmente e costantemente messi a disposizione dei cittadini".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Italia dei Valori

Il candidato consigliere nella lista dell'Italia dei Valori propone il recupero di edifici in disuso ed aree abbandonate da destinare ad associazioni. Leggi tutto
Italia dei Valori
Capolista il Segretario regionale Paolo Carbonaro. Leggi tutto
Italia dei Valori

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa