Ferrarini (Fipac): “Il governo dia gli 80 euro anche ai pensionati del commercio” In evidenza

Continua nel territorio spezzino la campagna di raccolta di firme "La salute di tutti, la sanità per tutti", la petizione per una nuova organizzazione sanitaria che renda i cittadini protagonisti, organizzata e gestita dalla Fipac, la federazione dei pensionarti delle attività commerciali che afferisce a Confesercenti.

Lunedì, 19 Ottobre 2015 16:18

A livello nazionale sono state raccolte già 22mila firme e la campagna terminerà il 19 novembre, data dell'assemblea nazionale a Roma.

"Vogliamo una sanità per tutti, accessibile tutti i giorni e tutte le ore- dice Roberto Ferrarini, Presidente Provinciale Fipac- servono politiche di prevenzione di lungo termine, di rimozione di emarginazione e disagi, sia economici che sociali, e l'accessibilità all'assistenza sanitaria gratuita. Inoltre, il nostro impegno è rivolto all'estensione degli 80 euro mensili anche ai pensionati del commercio, che spesso vivono con pensioni che si aggira intorno ai 700 euro. Gli 80 euro possono rappresentare un piccolo aiuto per attenuare situazioni di disagio sociale e di un modo concreto di ridistribuzione del reddito verso il basso".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Confesercenti La Spezia

Corso ex Rec, aperte le iscrizioni

Martedì, 20 Ottobre 2020 19:45 comunicati-lavoro
Organizzato da Cescot-Confesercenti. Leggi tutto
Confesercenti La Spezia
Il corso inizierà lunedì 19 ottobre alle 14.30 Leggi tutto
Confesercenti La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa