Santo Stefano Futura replica a Ponzanelli: "L'Amministrazione non si è dimenticata di Via Cisa" In evidenza

Il Consigliere comunale di maggioranza di Santo Stefano Magra, Paolo Ruffini (Gruppo Mazzanti Sindaco – Santo Stefano Futura) replica così alle accuse di immobilismo sui problemi di pericolosità di Via Cisa rivolte all'amministrazione da Francesco Ponzanelli.

Martedì, 13 Ottobre 2015 09:25

E lo sciacallo si posò sulla Cisa. Ormai non stupiscono più le bordate del consigliere di minoranza ma ritengo doveroso replicare alla montagna di inesattezze da chi sta studiando da candidato sindaco.

Innanzitutto rimproverare l'Amministrazione Mazzanti di essersi dimenticata della Cisa non risponde al vero in quanto sono molti gli investimenti per migliorare la viabilità e la sicurezza dei pedoni. Tra le tante misure, oltre alla "rotonda" dal CMD e l'allargamento di via La Malfa attesi da decenni, ricordo al consigliere il cartello luminoso all'ingresso del centro storico, dalla farmacia, con tanto di postazione degli agenti di Polizia Minicipale col tele-laser proprio per far rispettare tale limite. Ma quella presenza non andò a genio proprio al consigliere stesso che denunciò "l' ennesimo salasso ai danni delle tasche dei cittadini".

Dovrebbe sapere che i rallentatori non si possono installare nella Cisa, i velox si possono mettere fuori dai centri abitati ed è stata rimossa da Anas l'isola centrale di protezione per i pedoni a Ponzano prima della Pineta. Usare il caso di questa povera ragazza investita da un "PIRATA DELLA STRADA" che non si è nemmeno fermato alle 7 di mattina mi sembra veramente penoso.

L'illuminazione su tutto il tratto di nostra competenza è a LED che garantisce la migliore visibilità in tutte le circostanze. Capisco che il candidato-sindaco debba tappare le falle del programma di 4 anni fa col quale si presentò ai cittadini che, lo ricordo, era veramente "imbarazzante" sul tema infrastrutture ed investimenti come su altri temi. Questa strumentalizzazione a fini elettorali poteva veramente risparmiarsela.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi- Torna per la quinta volta la rassegna teatrale ambientata nell'antico. Si festeggiano i 150 anni dalla scoperta di Troia: apertura il 31 Luglio con Ascanio Celestini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa