Cozzani: “Costa ha ragione, meglio spendere per la Ripa i soldi della Bretella” In evidenza

La proposta del consigliere regionale Andrea Costa sulla strada della Ripa fa discutere e in alcuni casi riceve consensi. Se da un parte il sindaco di Santo Stefano Magra Juri Mazzanti contesta la visione del presidente della commissione regionale Ambiente e Territorio, dall'altra l'idea piace. E viene sposata da alcuni amministratori, come il Sindaco di Follo Giorgio Cozzani.

Mercoledì, 02 Settembre 2015 11:02

"La Ripa per noi è una croce. – spiega Cozzani in una nota – Un disagio per un bacino di 30 mila persone, se contiamo Follo, Bolano, Calice al Cornoviglio, Vezzano, Beverino. E poi tutte le aziende che qui gravitano. La linea che sostiene Costa è condivisibile. In questo caso meglio l'uovo oggi che la gallina domani. Anche perché, spesso, la gallina siamo abituati poi a non vederla nemmeno. Questa è una delle zone più industrializzate di tutta la provincia ormai un'opera di questo tipo non solo sarebbe strategica per imprese e aziende del territorio, ma permetterebbe di togliere una quantità sostanziosa di traffico pesante dalla viabilità ordinaria. Ci guadagneremmo tutti in manutenzione e sicurezza sulle strade e nei centri abitati".

(2 settembre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Follo

Servizio di tre giorni a settimana per le utenze domestiche (e non) residenti a Follo. Leggi tutto
Comune di Follo
Il nuovo sindaco racconta il primo passo compiuto dalla nuova amministrazione comunale: "Avremo un territorio più pulito". Leggi tutto
Comune di Follo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa