Pista ciclabile C. Lunense, Ponzanelli: “Come sono stati spesi i soldi di S. Stefano? E i tempi saranno rispettati?” In evidenza

"L'importo investito dalla Regione Liguria è certo di non poco conto: 1,6 milioni di euro (attraverso i Fondi Fas dell'Unione Europea), ma anche quello del nostro Comune, in proporzione, è una cifra importante: parliamo di ben 130.000 euro fuoriusciti dalle casse comunali per finanziare parte di tale opera".

Martedì, 25 Agosto 2015 17:39
Siamo a Santo Stefano Magra e a parlare è il consigliere comunale di opposizione Francesco Ponzanelli (Per S. Stefano Magra). Il tema? La pista ciclabile lungo il Canale Lunense.

"L'opera che parte da Santo Stefano Magra ed arriva ad Ortonovo, - spiega Ponzanelli - attraversando i Comuni di Sarzana e Castelnuovo Magra, porterà alla creazione di una pista ciclabile di ben 21,7 Km, che si snoderà lungo le sponde del Canale Lunense. Un'opera di per se molto importante, ma che ad oggi vede i suoi lavori fermi ed incompleti,e considerando che i lavori devono essere terminati entro la fine del 2015, un dubbio mi sorge spontaneo: si riuscirà entro quella data a far rendere fruibile tale opera pubblica?

L'interrogazione da me presentata chiede proprio questo e, nell'interesse dei cittadini santostefanesi, vuole anche comprendere se e come sono stati spesi i 130.000 euro che il nostro Comune ha stanziato per tale opera pubblica.

Va da se che tale iniziativa sia importante per il nostro territorio ma ritengo sia anche opportuno conoscere le motivazioni per cui a pochi mesi da quello che dovrebbe essere il termine dei lavori gli stessi sono fermi ed incompleti. Se siano stati fatti i dovuti lavori sulla sicurezza, garantendola per chi fruirà di tale opera , se il percorso ciclabile in corso d'opera non abbia riscontrato delle criticità a livello ambientale.

Stiamo infatti parlando di un'opera i cui lavori sono partiti nell'ottobre 2014 e che nei costi sfiora i 2 milioni di euro: quindi dovrebbe essere un fiore all'occhiello per tutti i Comuni da cui viene attraversata.

Mi auguro di sbagliare, ma ho la sensazione che i tempi non saranno rispettati e non vorrei che tale importante iniziativa divenga un'ulteriore cattedrale nel deserto, nonostante gli ingenti investimenti di denaro pubblico che la stessa ha comportato". (25 agosto)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Alfredo Rapetti Mogol ne esalta la modalità di scrittura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il premio speciale per la Sezione Saggistica va invece ad Eliana Liotta. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa