Asti (F. Italia): “Firma per nuovo ospedale? Spot elettorale tipico della sinistra renziana” In evidenza

"Giovedì scorso è stato firmato il contratto d'appalto per la realizzazione del nuovo ospedale del Felettino alla Spezia. Per me si tratta di uno degli spot elettorali più costosi dal dopoguerra ad oggi". Lo dichiara Paolo Asti, candidato al consiglio regionale tra le file di Forza Italia.

Venerdì, 22 Maggio 2015 16:41

"Una firma che giunge giusto una settimana prima del voto, - spiega - come nel costume politico della sinistra renziana al governo e, se l'appalto avesse una sussistenza economica sufficiente per la realizzazione dell'opera, si potrebbe anche pazientare sulla tempistica scelta per la firma.
Ma non è così. Appare infatti evidente e suffragato da più di uno studio di fattibilità che i 175 milioni di euro, messi a copertura dell'opera, non saranno certo sufficienti per la realizzazione e la messa in attività della struttura ospedaliera che prevede 520 posti letto, destinata a divenire invece una delle tante opere incompiute con conseguente sperpero di soldi dei cittadini di cui l' Italia è piena.

Eppure nella vicina Toscana, regione pur sempre rossa, le cose funzionano in maniera assai diversa. Sono stati avviati alla costruzione 5  nuovi
ospedali, per oltre 1200 posti letto, di cui in parte già operativi in soli tre anni. Tutto ciò con un contributo contenuto da parte della Regione che
ha scelto di affidare ad un pool di banche e privati la realizzazione del complesso ospedaliero regionale con un project financing. Oltre a questo, come se non bastasse, il comune della Spezia celebrerà, per l'ennesima volta, la firma per la realizzazione del Polo Universitario. Ricorderete che la stessa cosa venne fatta poco prima delle elezioni europee. Dopo il tempo che si è presa la Regione per espletare le pratiche necessarie, proprio in tempo per le elezioni, ha completato la pratica. Via di passerelle con il Ministro Pinotti che arriverà con tutta la sinistra in gran spolvero".

Domani, sabato 23 maggio, Giovanni Toti, "che contrariamente alla sinistra non avrà nulla da inaugurare", osserva Asti, sarà alla Spezia e provincia, per incontrare simpatizzanti ed elettori. Per chi volesse partecipare questi gli appuntamenti: alle 10 e 30 a Ortonovo presso le Cantine Lunae, ore 12 a Porto Venere in giro per il paese, ore 15 sala Polivalente a Pian di Follo in Piazza Garibaldi, ore 17 a Levanto nell'ex Casinò Municipale per chiudere poi in Piazza Sant'Agostino alla Spezia dove si fermerà dalle 18 e 30 fino al termine della serata.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

"Lui cacciato dalla maggioranza ed emarginato all’opposizione, lei ormai un corpo estraneo allo stesso gruppo del PD, cosa li unisce?". Leggi tutto
Forza Italia
L'intervento della deputata spezzina di Forza Italia Manuela Gagliardi. Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa