Lettera/ Il cambiamento di Renzi... sulla pelle di pensionati e lavoratori dipendenti In evidenza

Spett.le redazione,questa mattina mi sono recato presso il mio caf-uil per prenotare la denuncia dei redditi 2015, dopo aver tentato invano di accedere alla denuncia fai da te telematica essendo pensionato Inps in possesso del pin dispositivo.

Lunedì, 20 Aprile 2015 17:01
Dopo aver compilato (altra novità) la delega al caf per gestire i dati,scopro che grazie all'ennesima rivoluzione renziana,quest'anno i rimborsi slitteranno di un mese! Spesso noi poveri mortali facciamo affidamento su quei soldi per la gestione delle spese, e ci esponiamo sicuri di ricevere il rimborso irpef; lo slittamento di un mese mette in difficoltà le famiglie dei pensionati e dei dipendenti. Oramai ho il terrore delle novità che ci regala il governo Renzi, che se è vero che sta cambiando l'italia, lo sta facendo in peggio, e comunque sulla pelle dei meno colpevoli: pensionati e lavoratori dipendenti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei: "Ora la Pubblica Assistenza avrà 36 mesi di tempo per adeguarsi alla legge regionale". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Si tratta di un uomo della provincia di Siracusa, già noto alle forze dell’Ordine. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa