Stampa questa pagina

Balneari, governo pronto a condividere disegno legge con Regioni e Comuni In evidenza

Balneari? Massima disponibilità del Governo ad ascoltare e a condividere con le Regioni e i Comuni un testo di disegno di legge che riformi tutto il comparto demaniale per quanto riguarda canoni e concessioni, linee demaniali, ormeggi, cantieristica e , in particolare, quelle degli stabilimenti balneari che rischiano l'applicazione della Bolkestein, la Direttiva Ue che nel 2020 imporrà le aste. 

Giovedì, 12 Febbraio 2015 18:24
A questo proposito Il Governo, appena sarà nominato il nuovo ministro per gli Affari Regionali, dopo le dimissioni di Maria Carmela Lanzetta, costituirà un tavolo di confronto con le Regioni e con Anci. E' quanto è emerso, giovedì 12 febbraio nel pomeriggio, al Ministero dell'Economia e Finanze, a Roma, al termine dell'incontro di Gabriele Cascino, assessore della Regione Liguria e capofila del comparto demanio nella Conferenza delle Regioni, con il sottosegretario con delega al Demanio Pier Paolo Baretta, competente in materia. Obiettivo: una legge-quadro che dovrà servire ad avviare in tempi brevi una vera e propria riforma dell'intero sistema dei canoni demaniali. Soddisfazione per l'esito dell'incontro è stata espressa dall'assessore ligure Gabriele Cascino.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Richiesta di accesso agli atti da parte dei consiglieri comunali: "I servizi sociali e sanitari non hanno in mano nulla". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Dal 22 ottobre arriverà anche AIDAblu di AIDA Cruises, marchio tedesco del gruppo Costa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa