Ripristino ambientale ex cava della Brina a S. Stefano, Ponzanelli: "Bene costituzione commissione" In evidenza

Ben 475.000 metri cubi andranno a riempire l'ex-cava della Brina, presso Ponzano Belaso. La possibilità di riqualificare l'area con terre vagliate corredate da certificazione, terre di scavo escluse dalla normativa relativa ai rifiuti o da aggregati riciclati, fa ben pensare su di un progetto di ripristino che non sia d'impatto sulla salute di chi abita nella zona e sul fatto che l'area interessata dovrà poi essere messa in totale sicurezza in maniera da non creare problemi di stabilità, anche geologica, per il futuro.

Giovedì, 12 Febbraio 2015 13:15
"Siamo soddisfatti della condivisione raggiunta, per la costituzione di una commissione ad hoc , una commissione di controllo,che abbia poteri e requisiti effettivi di verifica sull' andamento dei lavori di riempimento, sui materiali trattati e sulla salubrità dei residenti durante le opere, racchiuda insomma i sensi dell'art.10 del Regolamento del Consiglio Comunale", dichiara il capogruppo consiliare di Per Santo Stefano Magra, Francesco Ponzanelli.

"Questa commissione - prosegue - per avere una sua piena funzionalità ed efficacia, dovrà essere a nostro parere supportata da tecnici esperti che siano in grado attraverso la loro opera di fornire il livello massimo di trasparenza per l'opera che avrà la durata di 5 anni così come previsto dal dispositivo deliberativo votato dal Consiglio Comunale. Questo accordo tra le parti viene a dimostrare quanto anche le nostre battaglie siano sempre portate ad una rassicurante presenza di controllo volta sempre più spesso alla costante attenzione verso la salute dei cittadini ed all'eliminazione di problematiche ambientali che hanno avuto spiacevoli risvolti sul nostro territorio. Ben venga quindi questa iniziativa di riqualificazione ambientale ma con le nostre prerogative volte a rassicurare tutti coloro che hanno a cuore la conservazione del territorio e la salute pubblica".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Ci siamo ripresi gli spazi della città, contaminandoli con i nostri contenuti, in vista del favoloso momento di piazza di questa sera" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa