Scuola di Liberalismo, giovedì al via la seconda edizione In evidenza

Giovedì 29 gennaio 2015, alle ore 18.00 in viale Italia 121, presso la scuola Media Staff, inizierà la seconda edizione della Scuola di Liberalismo, organizzata dall'associazione Cantiere Liberale in collaborazione con la Fondazione Einaudi. 

Martedì, 27 Gennaio 2015 14:49
Il corso è composto da un ciclo di 14 incontri dai più svariati temi economia, storia, diritto e filosofia.

"Volevamo iniziare con una lezione sulla crisi dello Stato liberale e la grande guerra, per dare il nostro piccolo contributo nell'anno del centenario, ma sfortunatamente per problemi di salute Valerio Zanone ha dovuto posticipare - spiega il presidente dell' associazione Alessandro Laghezza - quindi piccolo cambio di programma. Alla luce degli eventi di questi giorni, e mi riferisco alla vittoria in Grecia di Tsipras e alle recenti manovre della BCE, abbiamo pensato di far inaugurare la scuola a Roberto Salomone economista spezzino, firma di "Piano Inclinato" sotto lo pseudonimo di Roundmidnight membro fondatore del Cantiere Liberale che ci spiegherà il Fiscal Compact, il debito pubblico e il quantitative easing".

La prima lezione è aperta a tutti senza alcun obbligo di iscrizione, per ulteriori informazioni scriveteci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Elenco dei restanti incontri:

05/02 Antonio CECERE: Il primato della libertà: liberalismo e rivoluzioni

12/02 Edoardo FREGOSO: Il ruolo delle dichiarazioni dei diritti nelle costituzioni moderne e contemporanee

19/02 Nicola IANNELLO: La decrescita come attacco alla libertà individuale di scelta

26/02 Saro FRENI: Liberalismo e identità italiana

05/03 Michele MARSONET: La Società Aperta e i suoi nemici di Karl Popper

12/03 Guido LENZI: Internazionalismo liberale. Attori e scenari del mondo globale

19/03 Piergino SCARDIGLI: Destra e sinistra storica in Italia e a La Spezia

26/03 Gerardo NICOLOSI: La Resistenza liberale

02/04 Lorenzo CICCHI: Su Cavour

09/04 Renato GORETTA: Le alternative possibili per il trasporto pubblico locale
16/04 Enrico MUSSO: Liberalizzazioni e privatizzazioni: quando la concorrenza fa bene al merito.

23/04Valerio Zanone: la grande guerra e la crisi dello Stato Liberale

19/06 Irene TINAGLI: Un futuro a colori.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Unica provincia ad essere presente nella classifica con due luoghi: la Chiesa di San Michele e Monesteroli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
E sulle infrastrutture il governatore sottolinea: "Abbiamo bisogno di risposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa