Seggio primarie negli uffici comunali, il sindaco di Calice all'opposizione: "Polemica fuori luogo" In evidenza

Intervento del sindaco di Calice al Cornoviglio, Mario Scampelli - Letta la nota del capogruppo di opposizione (qui) sulle prossime primarie del PD che si terranno domenica 11 gennaio per scegliere il nostro candidato alle elezioni regionali, concordo con lui sul fatto che siano un momento molto importante nel processo democratico con cui una forza politica e soprattutto un territorio sceglie il proprio candidato.

Martedì, 06 Gennaio 2015 15:40
Proprio per questo trovo contradditoria e frutto forse di profonda delusione del fatto che solo il Partito Democratico prevede tale istituto altamente democratico, la successiva affermazione che le qualifica come un mero sondaggio: di sondaggi svolti su meri campioni di popolazione vive forse il partito di Roffo, noi invitiamo tutti coloro lo vogliano fare, iscritti e simpatizzanti, ad indicarci quale sia il candidato migliore: la profonda differenza è che con il sondaggio ti chiedo come la pensi ma decido io, nelle primarie decidi tu!
Fuori luogo è la polemica relativa alla collocazione della consultazione all'interno degli uffici comunali di Piano di Madrignano ove, per onore del vero, non vi è la sede comunale che è a Calice in Piazza del Leone.
Tutte le precedenti Primarie si sono tenute nello stesso sito e singolare è che Roffo, amministratore da oltre cinque anni, se ne accorga solo oggi.
In ogni occasione tutti gli uffici comunali richiamati da Roffo nel suo articolo sono stati mantenuti chiusi ed inaccessibili al meraviglioso popolo delle primarie che ha partecipato alle operazioni di voto con la costante presenza di noi amministratori iscritti e simpattizzanti.
Al contrario di quanto afferma Roffo, trovo che le strutture comunali siano un bene della comunità destinato al suo servizio e se dei cittadini chiedono di poterle utilizzare per finalità che trasendono e superano i limiti dei meri interessi personali per raggiungere obbiettivi di alto valore democratico quale l'individuazione del proprio candidato, sia più che giusto e corretto concedergiele, il tutto nella piena garanzia del rispetto delle regole. Se mai un domani anche il centrodestra svolgerà delle proprie primarie, è certo che se me lo chiederanno concederò loro gli stessi spazi concessi al circolo PD di Calice al Cornoviglio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Giovedì 20 febbraio alle h 18.00 al Circolo Arci Canaletto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa